Buon Compleanno Sesto!

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Sesto Calende compie un anno da città...e noi abbiamo deciso di festeggiarla al meglio, dedicando un’intera giornata a lei e ai suoi cittadini!

Quindi segnate l’appuntamento per sabato 8 settembre 2012.

Ad accogliervi delle ore 10.30 nei parcheggi di via XX settembre troverete un meraviglioso giardino urbano, sede delle numerose attività della giornata.

Immaginate ora una all’interno del nostro splendido ambiente un mix di gessetti, fotografie, tisane, viaggi, design, musica, area relax food & drink per i grandi e accoglienza specializzata per i piccinidal mattino fino all’happy hour!

Tutto questo in compagnia, oltre che nostra ovviamente, di:  Moine & Versetti,  Caicos Viaggi, Il Raggio Verde, Il Pulcino, Movalli Arredamenti e Tecnolibri Point!

Le info dell’evento le trovate sulla pagina facebook Happy Birthday Sesto Calende.

Non resta null’altro da aggiungere…vi aspettiamo per una giornata super friendly!

Uh una cosa sì: Happy Birthday Sesto Calende!

Stay tuned

TRB

Birra a caduta Zirndorfer per il compleanno della città

Pubblicata il by marco emiazico Caricata in Bar Enoteche | Lascia un commento  

Un Angolo di Germania

Emiazico – Piazza Garibaldi

Sabato 8 settembre 2012
dalle ore 19.00

L’Enoteca Bar Emiazico, in occasione della serata di festeggiamento di Sesto città, organizza un bis della super gettonata serata tedesca svoltasi a Luglio.

Ovviamente il primo ingrediente della serata saranno i fusti di Birra a caduta Zirndorfer.

Che cos’è la birra a caduta? È’ quella originale in cui il tappo viene inserito sul fondo e la birra esce per effetto della sola forza di gravità, non spinta dal gas artificialmente introdotto come nella birra alla spina.
La sola birra servita alla Oktoberfest, quella dove il rubinetto è martellato nella botte con la mazza se vi ricordate i vecchi film.

Tornando invece a pieno sulla Zirndorfer, questa è  ovviamente una birra prodotta secondo i dettami del  “Reinheitsgebot” (“Editto della Purezza” ) del 1512 che per 5 secoli ha imposto la purezza della birra bavarese, gli ingredienti sono esclusivamente orzo maltato, acqua e luppolo, è una chiara a fermentazione alta con un grado alcolico medio non elevato che si contraddistingue per  lo spiccato sentore del luppolo.  Una di quelle birre da gustarsi a pieno, insomma.

Per sfamarsi avremo il primo esempio di fingerfood alla teutonica: l’originale preparata secondo i rigidi dettami locali con patate novelle, un tocco di brodo, maionese, essenza di aceto ed erba cipollina.

Non potevano poi mancare gli immancabili wurstel e crauti. Per facilitarne il consumo da asporto i wurstel saranno serviti in morbidi panini preparati per l’occasione dal panificio Frutto di Grano di Sesto, decorati da un bel filo di senape e coperte da un bel mucchietto di bianchi crauti belli carichi della loro dose di aceto.

I festeggiamenti continueranno, come nella precedente occasione, sino all’esaurimento delle scorte edibili e potabili!!!

Paolo Maggioni

 

La Cürva Band in concerto per le vie della città

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Domenica 9 settembre, durante la celebrazione dell’anniversario di Sesto Città dalle ore 10.00 alle ore 18.00 LA CURVA BAND  si esiberà in concerto per le vie della città.
La Band “La Cürva” nasce nel 1990 da una costola della Società Musicale Bandistica “I Giovani” di Santhià(VC).  E’ composta da una quindicina di elementi, dalle più disparate formazioni musicali, l’organico comprende strumenti rigorosamente a fiato (clarinetti, sax baritono, sax tenori, sax soprano, sax contralti, tromboni, tromba, bassi tuba) ed una nutrita sezione di percussioni, a formare una ritmica completa.


Nel corso degli anni la Band ha calcato le scene di diverse manifestazioni, sia nazionali che internazionali: numerose città (Alba, Asti, Biella, Stresa, Torino, Loano,  Bordighera, Varazze, Ventimiglia oltre ad innumerevoli centri minori), nell’ambito delle loro manifestazioni, hanno avuto la possibilità di conoscere ed apprezzare le sue esibizioni, SEMPRE e RIGOROSAMENTE dal VIVO, tanto da rinnovare sistematicamente l’invito a partecipare ad esse anno dopo anno.

Dal 1994 la Band è ospite d’onore nella Città di Borgosesia (VC), e rallegra con la musica lo svolgimento della manifestazione storica del “Mercu Scürot”.

Possiamo ricordare le partecipazioni in occasione della Festa della Croix Rouge monegasca, e per la ricorrenza dei 700 anni della Famiglia Grimaldi; la partecipazione al Wolkfest di Weisbaden in Germania e diverse tournèe estive spagnole, in Costa Brava e Costa del Sol.

Sempre più apprezzata, da alcuni anni, la partecipazione al Jazz Rally di Düsseldorf,ed allo Storico Carnevale organizzato dalla Prinzegarde.

Il repertorio musicale è dei più disparati, in modo tale da far fronte a quasi ogni tipo di richiesta, poichè l’attività si svolge prevalentemente “on the road”: si parte dal genere folkloristico piemontese, passando per il genere liscio ballabile tradizionale romagnolo, fino ad arrivare alla musica italiana anni “60, al jazz swing stile New Orleans, ai ritmi latino-americani, ai più moderni Rock ‘n’ Roll, seguendo tutte le novità musicali contemporanee,ed arricchendole di assoli, variazioni e gag, che fanno sì che ogni esibizione sia sempre personalizzata, unica e sempre diversa.

Renzo Besozzi

 

The Nine Pennies in concerto per il compleanno della città

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Sabato 8 settembre alle 21.00 in piazza De Cristoforis,  continuano i festeggiamenti del primo compleanno di Sesto Calende Città, con il concerto “The Nine Pennies”.

L’orchestra “The Nine Pennies” è nata nel 1998.  Il suo repertorio è composto da melodie famose, semplici nel senso migliore della parola e trascinanti, che venivano eseguite nei ristoranti e nei locali da ballo negli anni ’20 e ’30; melodie che portano la firma di musicisti come Carmichael, Beiderbecke, Ellington, Rodgers, Williams

 

Gli splendidi arrangiamenti sono per la maggior creati sullo stile delle orchestre di Paul Whiteman, Frankie Trumbauer, Jean Goldkette e Bix Beiderbecke da due eccezionali musicisti italiani: Fabiano “Red” Pellini, e Giorgio Cuscito.

The Nine Pennies sono:  Massimo Rapetti (Tromba),  Elina Veronese (Trombone), Roberto Trabona (Sax Alto), Paolo Maffi (Sax Tenore), Antonio Maffezzoni (Sax Baritono), Davide Ross (Piano), Renzo Luise (Chitarra), Roberto Resaz (Contrabbasso), Salvatore Marullo (Batteria) e Erica Bava (Vocal)

La “Nine Pennies Big Band” partecipa regolarmente ad eventi come “Swing Crash Festival“, “Rock That Swing” and “Swing Brother Swing

Renzo Besozzi

Il menu’ del 1° Compleanno di Sesto citta’

Pubblicata il by Gianni macelar Caricata in Alimentari | Lascia un commento  

Ebbene si e’ gia’ passato un anno da quando Sesto Calende e’ diventata la ridente città che si affaccia sul lago Maggiore e sul Fiume Ticino. Il tempo passa troppo velocemente al punto che mi sembra ieri che in una sera d’estate squillò il mio telefono e rispondendo riconobbi la voce del “mitico” Riccardo, l’abile regista del Club 73, il quale con il suo dialetto da sestese d.o.c. mi disse “Ti macelar a man telefuna’ chi d’in comuna da Sest, che voran che fem da mangia’ al Sesto Citta’.. a ghem danda’ gio’ alla riunion a senti’ ben chel che voran, perchè disi…. mi go da save’ ben chel che gan in ment perchè mi vori mia anda gio’ a fa figur”.  E quindi qualche sera dopo con lui, Massimo e Mario ci presentammo in comune per questo “benedetto” Sesto città. Ad accoglierci c’erano l’assessore Fantino, il consigliere Pintori ed invitati con noi c’erano la splendida Jenny di Realizzando, il valoroso Oldrini dell’Associazione Pensionati ed il piccolo ma grande Guido Boffo del Gruppo S.  Giorgio.


I nostri “governanti” ci spiegarono che in occasione della proclamazione di Sesto città,  l’amministrazione gradiva la nostra collaborazione per organizzare la parte culinaria dei festeggiamenti.
E così fu, rendendo quella giornata indimenticabile sia dal punto di vista del successo che dal riscontro ottenuto, dato poi in favore della ristrutturazione del campanile della chiesa di S. Bernardino.

Ed eccoci arrivati ai giorni nostri, quando sabato 8 e domenica 9 settembre 2012 festeggeremo il nostro primo compleanno. Ovviamente il mio compito non e’ quello di illustrarvi tutte le coreografie e gli eventi concomitanti ma semplicemente quello di descriverVi cosa potrete degustare in queste due giornate.


Premetto che sull’Allea, non essendo dotati di una cucina, abbiamo cercato di preparare un menu’ ugualmente valido.

A cura dell’Associazione Pensionati Sestesi potrete degustare lo STUFATO d’ASINO con la POLENTA, le PATATINE FRITTE, il PANE con l’UVA e le FRITTELLE.

Il CLUB 73 invece si prodighera’ per farvi degustare le LASAGNE al FORNO come primo piatto, del TONNO fresco alla PIASTRA ed  ALICI FRITTE come secondi piatti di pesce, ARROSTO di VITELLO, SOTTOFILETTO di SCOTTONA ai FERRI, SALAMELLE alla PIASTRA come secondi piatti di carne, e per finire con della TOMA stagionata come formaggio.

Il bere sara’ curato dall’Associazione REALIZZANDO di modo che potrete dissetarVi con della BIRRA alla SPINA, con del BARBERA e del CORTESE come vini, per poi finire con l’immancabile ACQUA NATURALE e FRIZZANTE.

Come potete notare abbiamo cercato di proporvi un menu’ vario in modo da poter soddisfarVi  tutti.

Colgo l’occasione per ringraziare l’oratorio di San Bernardino per la collaborazione,  ed a questo punto non mi resta altro che rendere grazie a tutti Voi e Vi aspetto sulla nostra meravigliosa Allea per passare due giornate all’insegna dell’amicizia e dell’allegria, e soprattutto per festeggiare il primo compleanno di Sesto Calende città.

Gianni macelar

I Corsi di Cucina della Scuola Menta e Rosmarino

Pubblicata il by admin Caricata in Alimentari | 1 Commento

Marcella e Ornella della Scuola di Cucina ” Menta e Rosmarino “, dopo l’ esperienza di un anno ricco di soddisfazioni, presentano i Nuovi Corsi di Cucina per la stagione 2012-2013 che si tengono presso la sede della Scuola in Sesto Calende, Via Piave 130, con possibilita’ di ampio parcheggio per le auto. La Scuola di Cucina ” Menta e Rosmarino ” propone incontri teorico – pratici con tematiche specifiche stagionali, con informazioni e curiosita’ riguardanti le origini e le caratteristiche dei vari Alimenti e dei Vini che ad essi meglio si acompagnano e con una raccolta di ricette esposte in modo semplice ma completo per poter essere riprodotte con piacere e facilita’ nelle cucine domestiche. Ogni lezione prevede due momenti distinti : la preparazione vera e propria dei vari piatti proposti ed il successivo assaggio con degustazione dei Vini che ad essi si accompagnano. I Corsi di Cucina possono rappresentare non solo una possibilita’ di arricchire la propria cultura ed il proprio ricettario, ma anche un modo simpatico ed originale per festeggiare un compleanno o qualche altra Vostra ricorrenza, nonche’ una simpatica ed originale idea per un gradito regalo. I ” Buoni Regalo “ possono essere ritirati presso la sede della Scuola o recapitati con altre modalita’ da concordare.

 IL  PROGRAMMA  DEI  CORSI

 4   Ottobre  2012   ore   16.15 – 18.45       €  35

A  TAVOLA  CON  LE  MELE

Le Mele si trasformano in un fantastico Menù dall’ Antipasto al Dolce.

9   Ottobre  2012  ore  19 – 21.30     €  40

UNA  CENA  AL  SAPORE  DI  MARE

Squisite portate di Pesce per rivivere il ricordo dell’ Estate.

12  Ottobre  2012  ore  16.15 – 18.45     €  25

LA  MIA  PRIMA  CENETTA  CON  GLI  AMICI    Corso riservato ai  Teen-Ager

Un Menù facile ma di sicuro effetto per stupire  Amici e Parenti

  15  Ottobre  2012  ore  19 – 21.30   €  35

A  TAVOLA  CON  LE  MELE

Le Mele si trasformano in un fantastico Menù dall’ Antipasto al Dolce.

  23  Ottobre  2012  ore  19 – 21.30   €  35

IL  PRANZO  DELLA  DOMENICA

Riunire festosamente la Famiglia intorno alla tavola per un Pranzo completo dall’ Antipasto al Dolce.

  26  Ottobre  2012  ore  16.15 – 18.45   €  40

UNA  CENA  AL  SAPORE  DI  MARE

Squisite portate di Pesce per rivivere il ricordo dell’ Estate.

5   Novembre  2012  ore  19 -21.30   €  45

IL  MENU’  DI  NATALE

Ricette classiche e nuove proposte per un Menù sfavillante.   13  Novembre  2012  ore  19 – 21.30   €  35

PICCOLE  DELIZIE  DOLCI  E  SALATE  PER  UN  INVITO  POMERIDIANO

Dare un The di pomeriggio ed invitare le Amiche per lo scambio dei doni è un’ idea nuova e meno impegnativa rispetto alla  tradizionale Cena  Pre-Natalizia.

  15  Novembre  2012   ore  16.15 – 18.45   €  35

PICCOLE  DELIZIE  DOLCI  E  SALATE  PER  UN  INVITO  POMERIDIANO

Dare un The di pomeriggio ed invitare le Amiche per lo scambio dei doni è un’ idea nuova e meno impegnativa rispetto alla  tradizionale Cena  Pre-Natalizia.

  20  Novembre  2012   ore  16.15 – 18.45   €  45

IL  MENU’  DI  NATALE

Ricette classiche e nuove proposte per un Menù sfavillante.   22  Novembre  2012   ore  19 -21.30   €   35

RICEVERE  A  CASA

Le Decorazioni, la Tavola delle Feste e tanti suggerimenti per stupire i Vostri Invitati.

  27  Novembre  2012   ore  19 – 21.30    €  40

ANTIPASTI  CHIC  PER  LE  FESTE  NATALIZIE

Piccole Delizie, morbidi Patè e ……..

  30  Novembre  2012   ore  16.15 – 19.45   €  40

ANTIPASTI  CHIC  PER  LE  FESTE  NATALIZIE

Piccole Delizie, morbidi Patè e ……..

4  Dicembre  2012  ore  16.15 – 19.45    €  35

RICEVERE  A  CASA

Le Decorazioni, la Tavola delle Feste e tanti suggerimenti per stupire i Vostri Invitati.   18  Gennaio  2013   ore  16.15 – 19.45    €  35

IL  PRANZO  DELLA  DOMENICA

Riunire festosamente la Famiglia intorno alla tavola per  un Pranzo completo dall’ Antipasto al Dolce.

  22  Gennaio  2013  ore  19 – 21.30   €  40

CAFFE’   GOURMAND

Ultima Moda di Parigi : sostituire il Dessert a fine Cena con Piccole Delizie e particolari Tipi di Caffè.

  29  Gennaio  2013  ore  16.15 – 18.45   €  40

CAFFE’   GOURMAND

Ultima  Moda di Parigi : sostituire il Dessert a fine Cena con Piccole Delizie e particolari Tipi di Caffè.

  31  Gennaio  2013   ore  19 – 21.30   €  30

LA  ZUCCA

Tante Ricette Dolci e Salate con questo semplice e prezioso Ortaggio.   18  Febbraio  2013   ore  16.15 – 18.45   €  30

LA  ZUCCA

Tante Ricette Dolci e Salate con questo semplice e prezioso Ortaggio.   21  Febbraio  2013   ore  16.15 – 18.45   €  30

DOLCI  CHIC

Golosi Dessert per stupire gli Ospiti e rendere le serate indimenticabili.

  26  Febbraio  2013   ore  19 – 21.30   €  30

DOLCI  CHIC

Golosi Dessert per stupire gli Ospiti e rendere le serate indimenticabili.

  6  Marzo  2013  0re  16.15 – 18.45   €  35

IL  RISO  VENERE

Riso Integrale piacevolmente aromatico che , con la cottura, sprigiona un particolare aroma tra il legno di Sandalo ed il Pane appena  cotto. Caratteristico è il suo colore  naturalmente  nero .

  12  Marzo  2013  ore  19 – 21.30   €  35

IL  RISO  VENERE

Riso Integrale piacevolmente aromatico che , con la cottura, sprigiona un particolare aroma tra il legno di Sandalo ed il Pane appena  cotto. Caratteristico è il suo colore  naturalmente  nero .

Seguirà  programmazione  per  i  Mesi  successivi

 UN ‘  IDEA  NUOVA !!

L’ alternativa al Ristorante può essere una  SERA  A  CENA  presso  la  nostra  Scuola con i Vostri Amici o i Vostri Cari.

Per questo si propongono  SERATE  A  TEMA  per un numero massimo di  10  Persone.

Il programma  delle  Serate, ed i relativi Menù proposti, saranno resi noti prossimamente.

Marcella e Ornella Vi aspettano !

Visitando il nostro sito  www.mentaerosmarino.net   si trovano altre informazioni e curiosita’ :

Il Servizio  ” Cuciniamo per Voi… ”   e le pagine de ” La nostra Cantina “

Per informazioni ed  ISCRIZIONI  telefonare al n.   366 – 45.13.305    oppure  inviare una Mail a  info@mentaerosmarino.net

 

FESTA A LENTATE – Tri dì in cumpagnia

Pubblicata il by fabio Caricata in Gallerie Fotografiche | Lascia un commento  

La festa dei TRI di’ è finita.

Anche quest’anno è stato un successo!

Nonostante la serata di sabato parzialmente riuscita a causa dell’acquazzone la serata ha avuto nonostante tutto un esito positivo visto la numerosa partecipazione anche con la pioggia.

La tempesta si è abbattuta dalle 18,30 alle 20,30 circa, proprio nel clou della cucina .

La gente comunque si è coraggiosamente arrangiata con ombrelli e altro per ripararsi della pioggia.

Un ringraziamento va fatto alle persone che sono intervenute incuranti delle avversità ma soprattutto al personale di servizio che si è prodigato in maniera esemplare per soddisfare le esigenze dei commensali.

Lo spettacolo è stato anche vedere camerieri passare sotto la pioggia torrenziale portando vassoi con vivande e bevande completamente fradici ma con i piatti perfettamente in ordine. Abbiamo detto spettacolo per chi guardava ma non è stato piacevole per loro.

Diciamo che qualcosa di piacevole c’è stato: vedere le ragazze con le magliette bagnate . A questo punto a qualcuno è venuto un dubbio: siamo alla festa di Lentate o a qualche party tipo “miss maglietta bagnata? Comunque il pubblico maschile non si è lamentato.

La serata di domenica per fortuna è perfettamente riuscita e il lunedì sera ha presentato il consueto bagno di folla anche grazie al “salto dell’oca” che ogni anno attira sempre più curiosi.

Arrivederci a tutti per l’anno prossimo quando con l’occasione dei 40 anni del Club 73 quali sorprese ci saranno ?

Mostra fotografica “Immagini di un tempo”

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

C’era una volta Sesto Calende : “ Immagini di un tempo”

Qual è la prima immagine che vi passa per la mente quando pensate a Sesto Calende?

Il mitico Ponte di Ferro, la Vetreria, il Mercato settimanale, la Marna : tutti simboli che sono nel cuore di ogni Sestese e non.

In questi mesi di profondi cambiamenti della nostra città aver visto, in anteprima per  raccontarla Voi, la mostra allestita in Proloco che ripercorre tutte le metamorfosi dei punti emblematici del nostro territorio, è stato emozionante e intrigante.
Ritrovarsi in una sala, accerchiati da foto e spiegazioni di quello che un tempo sembrava essere un altro universo da quello odierno, fa capire e scoprire ancora meglio le bellezze nel nostro abitato.

Spaziare dalla costruzione del Ponte di Ferro al suo bombardamento durante la Guerra, alla sua ricostruzione attraverso i progetti  ci avvicina un po’ di più a tutto quello che Sesto Calende e i suoi abitanti, i nostri genitori e i nostri nonni, hanno dovuto affrontare durante la Guerra .
E per chi come me è intorno ai 30 anni, scoprire attraverso quelle immagini che il Campo Sportivo si trovava al posto del Parco Giochi, che l’attuale Marna era costruita interamente in legno e che la Statale del Sempione era affiancata da alberi, fa uno strano effetto.

Sesto Calende è cresciuta attraverso la Storia e il progresso; dall’Idroscalo che oggi è un parco, la storica SIAI Marchetti che oggi è Agusta Westland, la Vetreria A.V.I.R. attualmente un cantiere aperto carico di aspettative.

Se vedere questa mostra farà lo stesso effetto che ha fatto a me, allora lasciate un Vostro messaggio nel libro che troverete alla sede della Pro Sesto Calende, senza dimenticare chi ha reso possibile questo piccolo viaggio nel tempo, ispezionando vecchi registri, cercando foto e progetti, solo per dare a tutti la possibilità di vedere il passato per vivere meglio il presente confidando nel futuro.

Vi aspettiamo il 2 Settembre per l’inaugurazione alle ore 11.00 in Viale Italia 3

Danila De Candido

 

 

I macchinari presenti in un laboratorio di gelateria.

Pubblicata il by Christian Gasperin Caricata in Gelaterie | Lascia un commento  

Iniziamo un percorso dove illustriamo le varie tipologie di attrezzature che potete trovare e che sono necessarie in un laboratorio di gelateria.

Innanzi tutto come potete immaginare servono dei conservatori che conservino il gelato ed eventuali materie prime surgelate ad una temperatura di almeno -18°C ,normalmente sono verticali e adatti anche a contenere le vaschette di gelato.

Altro importantissimo elemento del laboratorio è il frigorifero a temperatura positiva a + 4°C dove conservare le materie prime come il latte fresco o la panna.

Nel mio caso funge anche da banco da lavoro per la produzione ma non deve necessariamente essere cosi’, può anche essere verticale come il conservatore.

 

Ora parliamo di cose piu’ inerenti  la produzione del gelato e per la precisione del mantecatore e del pastorizzatore. Queste 2 attrezzature sono l’anima del laboratorio.

Senza questi produrre un gelato sarebbe alquanto difficile e improbabile al giorno d’oggi.

Partiamo dai pastorizzatori che vedete ritratti in foto.

Ci sono diversi modelli ma la maggior parte  ha una capacità di 60 litri(come i primi 2 di sinistra)o di 120 litri (il primo di destra).Nel nostro caso abbiamo una capacità complessiva di 240 litri di pastorizzata.

Qualcuno si starà chiedendo : cos’è la pastorizzata?

La pastorizzata non è altro che l’insieme delle materie prime che compongono la base del gelato ,per intenderci il classico fior di latte.

Quando devo preparare la pastorizzata non faccio altro che introdurre nel pastorizzatore il latte fresco ,la panna , gli zuccheri etc. e far partire il pastorizzatore che portando tutti gli ingredienti ad una temperatura di 85°C permette di far amalgamare il tutto e di abbattere la carica batterica.

Una volta arrivato a 85°C il pastorizzatore riporta la temperatura a +4° Cdove rimarrà conservata come se fosse in un frigorifero

Questa base è usata per tutti quei gusti che sono a base di latte al contrario dele frutte che sono a base di acqua come abbiamo già avuto modo di spiegare in un recente articolo.

https://www.ilovesestocalende.it/gelaterie/oggi-parliamo-dei-gelati-alla-frutta-della-gelateria-del-lago/

Una volta prodotta la pastorizzata si spilla la quantità desiderata.Questa viene introdotta nel mantecatore il quale grazie a potenti motori in grado di raffreddare molto velocemente portano la miscela fino ad una temperatura di circa  – 9°/-10° .

Grazie a questo macchinario il gelato prende corpo incorporando la giusta quantità di aria diventando soffice e cremoso.

 

Da questi processi si ottiene il prodotto finale il quale poi viene riposto nelle classiche vaschette.

 

 

 

 

Questo è un metodo di lavorazione ,per cosi’ dire, piu’ vecchio.

Oggi esiste anche un altro metodo che grazie a macchine differenti da queste permette la produzione di gelato. Di questo però parleremo in un post dedicato dove spiegheremo il funzionamento di queste macchine combinate e di un’altro elemento ormai fondamentale, l’abbattitore di temperatura.

Grazie dell’attenzione e a presto.

 

Festa della Comunità Pastorale Sant’Agostino e visita dell’Arcivescovo card. Scola

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Festa della comunità pastorale Sant’Agostino di Sesto Calende e Mercallo

La Comunità Pastorale “Sant’Agostino”, che riunisce le parrocchie di Sesto Calende e di Mercallo, vive tradizionalmente tra la fine di agosto e i primi di settembre la festa che segna l’inizio del nuovo anno pastorale.

Quest’anno, l’appuntamento avrà un’importanza tutta particolare in quanto vedrà la presenza dell’Arcivescovo di Milano, card. Angelo Scola.

Il card. Scola sarà a Sesto Calende la mattina di domenica 2 settembre, e alle 10.30 presiederà la Santa Messa solenne nella chiesa di San Bernardino.
In quell’occasione, l’Arcivescovo renderà anche omaggio al più illustre cittadino di Sesto Calende, il card. Angelo Dell’Acqua, in occasione del 40° anniversario della sua morte, avvenuta a Lourdes il 27 agosto 1972. Dell’Acqua è stato una figura di grande rilievo nella storia della Chiesa del Ventesimo secolo. Strettissimo collaboratore e consigliere di tre Papi (Pio XII, Giovanni XXIII e Paolo VI), negli ultimi anni della sua vita fu Cardinale Vicario di Roma.
Le spoglie di Dell’Acqua riposano proprio nella chiesa di San Bernardino, e al termine della Messa, il card. Scola si recherà sulla tomba per recitare una preghiera di suffragio.

Successivamente, il card. Scola si recherà per una breve visita all’antica Abbazia di San Donato e quindi visiterà il piccolo museo che raccoglie i cimeli del card. Dell’Acqua. Il museo è ospitato in alcune sale della casa di riposo Sant’Angelo, la cui costruzione fu voluta proprio dal card. Dell’Acqua e che, per sua volontà, è gestita dalle Suore della Congregazione di Nostra Signora della Mercede.

Prima di ripartire per Milano, il card. Scola si tratterrà a pranzo con i sacerdoti del Decanato di Sesto Calende.

Un altro significativo momento della festa della Comunità Pastorale sarà la sera di venerdì 31 agosto, con una conferenza del francescano padre Marco Malagola sul tema “Angelo Dell’Acqua e il Concilio”.
Padre Malagola fu segretario personale del card. Dell’Acqua per oltre un decennio, in particolare per tutta la durata dei lavori del Concilio Ecumenico Vaticano II (1962-1965). Egli è pertanto un testimone privilegiato dell’importante ruolo svolto durante il Concilio da mons. Dell’Acqua, che nella sua veste di Sostituto della Segreteria di Stato aveva compiti di continuo raccordo fra il Papa e l’assemblea conciliare. La scelta del tema della conferenza si ricollega all’imminente ricorrenza del 50° anniversario dell’inaugurazione del Concilio (11 ottobre 1962) che segnerà anche l’inizio dell’anno della Fede voluto da Papa Benedetto XVI.

PRINCIPALI APPUNTAMENTI DELLA FESTA

26 agosto, ore 11.15:  Messa in San Bernardino, cui sono invitati in modo particolare coloro che festeggiano significativi anniversari di matrimonio

26 agosto, ore 16.00 e ore 17.00: visite guidate all’Abbazia di San Donato e alle “sale dei ricordi” del card. Angelo Dell’Acqua

27 agosto, ore 20.30: Messa in San Bernardino nel giorno del 40° anniversario della morte del card. Angelo Dell’Acqua

29 agosto: serata di presentazione dell’attività missionaria della sestese Suor Adriana Vitali, della Congregazione delle Orsoline, che ha costruito e gestisce una scuola in Cameroun

30 agosto: serata di presentazione di fotografie e filmati sull’oratorio estivo, la festa della scuola parrocchiale e le vacanze comunitarie

31 agosto, ore 21.00: conferenza di padre Marco Malagola o.f.m. già segretario del card. Dell’Acqua, sul tema: Mons. Angelo Dell’Acqua e il Concilio Vaticano II

1 settembre, ore 16.00 e ore 17.00: visite guidate all’Abbazia di San Donato e alle “sale dei ricordi” del card. Angelo Dell’Acqua

2 settembre, ore 10.30: Messa solenne in San Bernardino presieduta dall’Arcivescovo di Milano card. Angelo Scola.

 

Calendario corsi di cucina alla Trattoria Locanda Sole

Pubblicata il by admin Caricata in Ristoranti e Pizzerie | Lascia un commento  

Ad inizio agosto vi avevamo anticipato, proprio in questo blog, l’iniziativa dei corsi di cucina, oggi vi presentiamo il programma completo, con date, argomenti e tutte le informazioni necessarie.

Il primo corso si terrà in data martedì 11 settembre, scoprite cliccando sulle immagini della galleria fotografica, sotto riportata, il calendario completo.

Vi aspettiamo dietro i fornelli.

Monkey Scream in concerto.

Pubblicata il by Christian Gasperin Caricata in Notizie | 1 Commento

Monkey Scream, l’unica e originale “©abaro©k Band”!

Le Scimmie vedono l’alba a Sesto Calende nel 2006 e dopo aver suonato per i primi anni musica rock e hard rock, decidono nel 2008 di darsi un nuovo aspetto musicale, piantando ed innalzando il vessillo del ©abaro©k, termine che loro stessi coniano. Suonano covers del revival italiano, riviste in chiave rock e funky.

Come molti probabilmente sapranno i Monkey Scream dovevano suonare la sera dei fuochi, il 28 luglio, ma, data la pioggia, ci avevano rinunciato per evitare problemi con le attrezzature.

La sera di Sabato 1 settembre, dalle ore 22,00 in piazza Guaranà, ci riproveranno e, grazie al contributo della Gelateria del Lago, bar Novecento, Vedicara cafè, Ristobar Pomodoro rosso e Ristorante Tamarindo, i Monkey Scream riempiranno la serata con la loro ottima musica dal vivo.

Vi aspettiamo numerosi!!

 

 

Agenti Immobiliari , chi siamo?

Pubblicata il by F&T Servizi Immobiliari Caricata in Agenzie Immobiliari | 1 Commento

L’agente immobiliare è un mediatore che si occupa dello scambio di beni immobili, prevalentemente lo scambio in compravendita o in locazione di abitazioni , di locali commerciali  nuovi e/o usati  e di terreni nonchè  la cessione o l’affitto di aziende.
L’esercizio di questa attività è subordinato all’iscrizione al Ruolo degli Agenti di Affari in Mediazione tenuto presso ciascuna Camera di Commercio.
L’agente di affari in mediazione (o più semplicemente, il mediatore) è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione,di dipendenza o di rappresentanza.
Dal mediatore va tenuto distinto il mandatario a titolo oneroso che opera nel settore immobiliare, che riceve l’incarico da una sola parte, della quale solamente tutela gli interessi e dalla quale solamente è
legittimato a pretendere il compenso.
L’Agente Immobiliare  iscritto nella sez A del Ruolo, raccoglie tutti gli operatori  nel settore della compravendita, locazione, cessione di aziende  mentre il Mandatario a titolo oneroso iscritto nella sez C del Ruolo, in forza di mandato gestisce immobili in nome e per conto dei proprietari sopratutto nel settore degli appartamenti  e case per vacanza ( settore turistico-immobiliare).

L’intera attività è regolamentata dalla legge n. 39 del 1989 e successive integrazioni e modifiche. I riferimenti normativi che interessano l’attività  sono gli artt. da 1754 a 1759 del codice civile.

La legge ha imposto l’obbligo di iscrizione al Ruolo unificato anche per l’esercizio di attività occasionale di mediazione, ed ha sancito l’incompatibilità dell’esercizio della mediazione con altre professioni.
D’altra parte il secondo decreto Bersani ha semplificato le pratiche per l’iscrizione degli intermediari alle Camere di Commercio.

Il Decreto Lgs. n. 2272 del 2007 abroga l’art. 2 della legge 3 febbraio 1989, n. 39 e prevede l’obbligo di una dichiarazione di inizio di attività per esercitare l’attività di mediazione.

La preparazione professionale dell’agente immobiliare necessita della conoscenza di nozioni di molte delle materie che hanno relazione con gli scambi di beni immobiliari o aziendali. L’agente ha titolo per l’iscrizione nei ruoli dei periti ed  esperti della locale camera di commercio e nell’elenco dei consulenti tecnici del tribunale di competenza. E’ bene sottolineare che l’agente è tenuto al segreto professionale.

La forma più frequente di mediazione immobiliare ricorre nell’ausilio alla compravendita fra privati. Un incarico di vendita verifica la consistenza del bene esitato in vendita, ricerca un potenziale acquirente, ne riceve una proposta e rinvia le parti all’atto pubblico di compravendita.

Il diritto al compenso del mediatore (provvigione) matura già con l’accettazione della proposta di acquisto da parte del venditore ed in ogni caso in cui il mediatore abbia messo le parti in contatto fra di loro anche se la conclusione  dell’affare è avvenuta successivamente. I codici deontologici emanati dalle associazioni di categoria suggeriscono all’agente di continuare l’assistenza ai clienti sino all’atto pubblico di compravendita.

Il contratto preliminare di compravendita può essere  redatto dall’’agente immobiliare che ha condotto le parti a stipula. Vengono allo stesso modo prestate le assistenze per la locazione, che si concludono con la stipula di un contratto di locazione.

Tutto questo lo potrete riscontrare nella nostra agenzia, non esitate a venirci a trovare, anche per semplici consulenze o chiarimenti.

Buon rientro a tutti voi, a presto.

Geom. Terazza Paolo

www.terazzaimmobiliare.com