Irene Veneziano e l’Orchestra Filarmonica Italiana in concerto

 Nel bicentenario della nascita di
Giuseppe Verdi
e Richard Wagner
l’assessorato alla cultura della città di Sesto Calende
propone

Sabato 9 marzo 2013 alle ore 21.00

 

Concerto
dell’Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Roberto Misto
con Irene Veneziano al pianoforte.

Conosciamoli meglio :

Il direttore d’orchestra Roberto Misto, una marcata personalità, ha saputo conquistarsi simpatie e apprezzamento per la dimestichezza professionale e la sicura musicalità.
All’età di cinque anni riceve i primi insegnamenti musicali dal padre e poi studia pianoforte, composizione, contrabbasso e mandolino al Conservatorio di Padova.
Successivamente si dedica completamente alla direzione d’orchestra studiando con Donato Renzetti. Direttore d’orchestra, ha tenuto concerti per importanti istituzioni quali l‘Arena di Verona, “I Pomeriggi Musicali di Milano”, il Festival Violinistico Internazionale di Salò, l’Herculessaal di Monaco di Baviera, l’Orchestra Nazionale della Radio di Bucarest, il Coro da Camera di Praga e molte altre.
E’ stato Direttore Principale Ospite del Teatro dell’Opera di Costanza, dell’Orchestra Filarmonica di Stato di Ploiesti (Romania), Maestro Collaboratore dei Teatri di Brescia, Cremona, Pavia e Como e Piacenza.
Attualmente ricopre l’incarico di Coordinatore dei Servizi Musicali presso la Fondazione Arena di Verona.

Nata nel 1985, Irene Veneziano si è diplomata in pianoforte con 10, lode e menzione all’Istituto Musicale Pareggiato “G. Puccini” di Gallarate. Nel 2008 ha ottenuto il Diploma Accademico di II livello al “G. Verdi” di Milano (M° Edda Ponti) con 110/110, lode e menzione; il Diploma di Musica da Camera con “Master” (menzione di merito) presso l’Accademia Internazionale di Imola; il Diploma del Corso di Perfezionamento Pianistico presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma (M° S. Perticaroli) con 10 e lode.

Le è stata inoltre assegnata la “Borsa di studio G. Sinopoli 2008” per il miglior diplomato dell’Accademia, consegnatole dal Presidente della Repubblica al Quirinale.

Ha vinto una trentina di concorsi pianistici nazionali ed internazionali, ricevendo spesso premi speciali.
Nel gennaio 2011 ha debuttato al Teatro Alla Scala di Milano, in un concerto cameristico con alcune delle prime parti dell’orchestra del teatro, riscuotendo un notevolissimo successo di pubblico e di critica.

Condividi ora su:

Pubblicata il by Renzo Besozzi Caricata in Notizie

Lascia un commento