L’Orologio Bradley Timepiece.

L’Orologio Bradley Timepiece: molto per vedenti poco per non vedenti…di Giacomo Tallevi

Che ore sono? Sono in ritardo, non ho nemmeno il tempo di guardare l’orologio!

E chi ha detto che l’orologio bisogna per forza guardarlo per vedere di quanto si è in ritardo?

Perchè non toccarlo e fare la “triste” scoperta a occhi chiusi? Come è possibile?

Grazie al Bradley Watch. Il nome deriva un ex tenente della US Navy, Bradley Snyder che ha perso la vista in Afghanistan.

Per quanto riguarda il design dell’ Orologio Bradley non si può notare che è davvero molto essenziale ed “elementare”: nessuna lancetta, nessun numero, nessun indicatore del giorno del mese.

Solamente due fessura circolari con all’interno 2 piccole sfere in titanio, quella più esterna segna le ore e l’altra, più interna, i minuti.

Una soluzione sicuramente molto interessante ma non così nuova: le radici, infatti, sono molto antiche e risalgono addirittura all’Illuminismo.

Non si può non pensare a Abraham-Louis Breguet, l’inventore del particolarissimo “orologio a tatto” (Montre A Tact) un particolare orologio da taschino dove bastava far ruotare in senso antiorario il fondello dove era posta una freccia fino a che essa si bloccava;  un meccanismo interno la faceva poi ritornare all’ora giusta e con le dita, aiutandosi alle sporgenze delle tacche sulla cassa, si riusciva a capire l’ora senza la necessità di guardarlo.

Ed ecco che dopo più di 200 anni si fa strada un orologio con lo stesso principio di funzionamento ma più moderno, più preciso e con un design che per i vedenti è sicuramente alla moda.

Talmente tanto di moda che sulla pagina americana Eone Time è già ordinabile per 195 dollari (150€ circa).

La cosa curiosa è che pur essendo pensato per i non vedenti «Sono già migliaia le persone che hanno ordinato l’orologio su internet, ma solo l’1-2 per cento sono non vedenti», ha spiegato Hyungsoo.

Resta solo da capire se le piste delle biglie nel lungo termine abbiano o meno problemi di scorrimento dovuto alla polvere che sicuramente tenderà ad accumularsi lungo i piccoli solchi.

Da considerare che l’orologio nasce sprovvisto di vetro proprio per permettere la lettura con il solo ausilio delle dita.

Tuttavia in Europa arriverà entro la fine dell’anno 2014 e le premesse riguardo alle vendite sono più che buone.

In Italia chi lo comprerà, vedenti o non vedenti?

Condividi ora su:

Pubblicata il by Limbiati Tempo e Preziosi Caricata in Gioiellerie e Orologerie, In Primo Piano

Lascia un commento