Il Maestro Pompili ritorna a Trovarci.

Sabato 13 Dicembre 2014 alle Ore 21, la Chiesa di S. Antonio a Oriano di Sesto Calende accoglierà il celebre Maestro Enrico Pompili, che eseguirà un Concerto per Pianoforte.

Tutti i Sestesi sono invitati alla bella serata.

Gli AMICI DELLA MUSICA di Oriano organizzano anche quest’anno il consueto CONCERTO DI NATALE, con il maestro ed Amico ENRICO POMPILI.

Abbiamo avuto il piacere lo scorso anno, in prossimità delle feste, di ascoltare il celebre maestro.

Il suo tocco magico esalta la magìa e l’intelligenza del suono.

Il giovane e brillante maestro, la cui splendida carriera è stata presentata per sommi capi in questo sito nel Dicembre dello scorso anno, ritorna nella stessa sede in cui si è esibito allora, vale a dire nella chiesa di S. Antonio di Oriano.

Gli ascoltatori rimasero affascinati, e sicuramente ne trarranno lo stesso piacere in questa occasione.

Il nostro maestro sta preparando un programma come sempre sorprendente e unico, cucito su misura.

L’amicizia fa si che ogni anno, poi, si aggiunga un tassello, e quest’anno sarà il basso ENRICO IORI  a rappresentare questa crescita.

 

ENRICO IORI
Apprezzato basso verdiano, dopo il debutto nel 1996 ha calcato i palcoscenici di alcuni fra i maggiori teatri a livello internazionale, fra i quali Teatro alla Scala, Teatro La Fenice di Venezia, Teatri Filarmonico e Arena di Verona, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Regio di Parma, Teatro Regio di Torino, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Valli di Reggio Emilia, Teatro Donizetti di Bergamo, Macerata Opera Festival, Opéra de Montpellier, Teatro Nazionale Saõ Carlos di Lisbona, Festival di Avenches e Teatro Bolshoj Theatre di Mosca.”

Condividi ora su:

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie

About Lo Staff ILSC

I commercianti di Sesto Calende dal 2012, si sono uniti in questo blog per portare nella tua casa la loro professionalità, farti conoscere i loro prodotti e informarti di tutte le novità che succedono sulla città in riva al fiume Ticino.

Lascia un commento