IL FUMO: COME E QUANDO E’ DANNOSO?

SALUTE IN COMUNE

IL FUMO: COME E QUANDO E’ DANNOSO?

Tanti e tanti anni fa… così comincia una storia d’altri tempi, quando io, oggi vicino agli ottanta, ero un bambino d’una decina di anni.

Il compagno di classe più “evoluto” aveva rubato un paio di sigarette al suo papà e mi diceva che fumare era bello, ci si sentiva grandi, importanti.

Un giorno, nascosti in un cortile, mi offrì di provare la sua sigaretta.

In realtà, io avevo già provato a metterne fra le labbra una del mio papà, spenta, e la cosa mi aveva procurato un senso di padronanza di me stesso e di onnipotenza.

Così presi quella, accesa, che il mio amico mi offriva e…voilà, aspirai a pieni polmoni.

Fu un disastro. Cominciai a tossire e non finivo più.

Questa fu la mia fortuna perché mi chiesi: ma chi me lo fa fare?

E da allora non misi mai più in bocca una sigaretta.

Eppure allora la maggior parte dei ragazzi iniziava a fumare, era considerato non un inizio ma una iniziazione. E una volta iniziato….

Mi racconta mia figlia, che è medico ospedaliero, che se la gente vedesse, come capita a lei, come sono neri di catrame i polmoni di chi fuma, quasi nessuno più fumerebbe.

Eppure, nonostante i vari e ripetuti allarmi che vengono lanciati, benchè in misura inferiore di alcuni decenni fa, i fumatori sono ancora molti, e, quel che più preoccupa, i giovani non rinunciano a “provare”.

E tra questi giovani, oggi sono in maggioranza le ragazze, fate caso.

Chi fuma, sa quanto è difficile smettere, è come una droga.

Ma veniamo alla iniziativa organizzata in Sala Consiliare.

Avvalendosi della collaborazione della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), di cui fa parte, il nostro dottor Guerroni ha organizzato un ciclo di conferenze su vari temi di interesse generale.

Una di queste verte sul tema del fumo, sarà tenuta da un prestigioso medico, presidente provinciale della SIMG, il dottor Mauro Calzolari.

La conferenza è aperta a tutti i cittadini, la partecipazione è libera e gratuita, e, dopo la presentazione dell’argomento e delle informazioni scientifiche, sarà aperto un dialogo fra i partecipanti e il relatore, che potrà chiarire tutti i dubbi.

L’incontro sarà tenuto a  Sesto Calende  in Sala Consiliare alle ore 20:45 di Giovedì 26 Marzo 2015.

L’invito è rivolto a tutti, a maggior ragione ai giovani perché non inizino un percorso di autodistruzione.

Renzo Besozzi

Condividi ora su:

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie

About Lo Staff ILSC

I commercianti di Sesto Calende dal 2012, si sono uniti in questo blog per portare nella tua casa la loro professionalità, farti conoscere i loro prodotti e informarti di tutte le novità che succedono sulla città in riva al fiume Ticino.

Lascia un commento