Concerto per la Festa della Repubblica.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Archiviata con successo la manifestazione “Bande in Piazza“, che ha portato a Sesto Calende le Bande Musicali di Barasso, Laveno Mombello, Delesio ed il gruppo “Insubrian Horn Sound“, ci
avviciniamo alla Festività Nazionale del 2 Giugno.

Come da tradizione il Corpo Musicale “Giovani Colombo” onorerà la Festa della Repubblica con il proprio concerto che si terrà Lunedì 2 Giugno 2014 alle Ore 17:30 presso il Cortile del Municipio (in caso di pioggia in Sala Consiliare).

Il programma prevede, in apertura, l’esibizione della Banda Giovanile diretta dal Maestro Marco Zafarana a ideale conclusione dell’Anno 2013-2014 dei Corsi di Musica.

Essi hanno visto quest’anno la pertecipazione di oltre 20 allievi seguiti da cinque diversi docenti: alcuni giovanissimi hanno appena iniziato il loro percorso musicale, altri, dopo qualche anno di studio, sono entrati nelle file della banda; uno di loro si è inoltre impegnato per l’importante ruolo di alfiere della società.

Seguirà il concerto della Banda diretto dal Maestro Renata Agliata.

Come ogni anno abbiamo scelto un tema riassunto dalle immagini che vedete. Vi aspettiamo!

I Temi del Concerto del 2 Giugno 2014

I Temi del Concerto del 2 Giugno 2014

Festeggia con DGjpeg.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Questo Sabato 31 Maggio 2014 festeggia con noi!!!

Dalle ore 18.00 fino alle 21.00 Super Festa per inaugurazione della neonata Associazione Culturale e Sociale Fotografica DGjpeg.

Per tale occasione avrete la possibilità di portare la Vostra macchina fotografica o meglio la vostra Reflex e partecipare così GRATUITAMENTE al concorso : “Scata e Vinci

SCATA…Non è un errore ma un nuovo modo di vedere la vita trasformando quello che comunemente chiamato “errore” in potenzialità.

il Programma della Festa

il Programma della Festa

Ma cosa fotograferete?…La nostra modella Irina che ha confezionato con le sue mani l’abito che indosserà.

Pubblicate la foto da Voi scelta sulla pagina FACEBOOK GRUPPO DGjpeg.

Gli scatti verranno visionati dai fondatori dell’associazione che premieranno quello più bello ed originale, la settimana successiva, con un premio eccezionale offerto da Limbiati Orologeria di Sesto Calende.

In visione 5 foto su tela di alcuni scorci della nostra bella Sesto Calende, se volete potete acquistarli facendo un’offerta all’associazione.

Inoltre ricco buffet con la presenza di alcune  Folklorine, per chi ancora non lo sapesse, sono le ragazze che vedrete per Sesto Calende nei giorni del 5 e 6 Luglio 2014 in occasione del Festival del Folklore che concorreranno per i titoli di Miss Folklorina 2014 e Miss Sesto Calende 2014.

Fotografi ufficiali della manifestazione il team DGjpeg con la collaborazione del fotografo Roberto Veronesi.

A seguire  dimostrazione di “Zumba” con la simpaticissima Gaia che con la sua effervescenza Vi saprà coinvolgere.

Un’inaugurazione diversa…per gli amanti della fotografia o per chi incuriosito/a vuole scoprire questo mondo meraviglioso.

L’appuntamento è per questo sabato 31 Maggio 2014 dalle 18.00 presso la Sala Cesare da Sesto ed il Cortile Biblioteca del Comune.

Daniela Gnemmi

 

Gianni Macelar alla 2° Fiera dei Macellai.

Pubblicata il by Gianni macelar Caricata in Alimentari, In Primo Piano | Lascia un commento  

A Sesto Calende, più precisamente zona Abbazia, c’è un personaggio simpatico, creativo, che ha trasformato un lavoro ricercato in arte grazie ad una passione tramandata di generazione in generazione.

Una persona umile tanto da definirsi un semplice macellaio.

Di chi parlo?…Ma del grande Gianni Radice meglio conosciuto come “Gianni Macelar

L’attività di famiglia arrivata alla 5° generazione è formata da un team di tutto rispetto…

Gianni, la moglie Paola e la figlia Sara che con passione e amore per il proprio lavoro cercano di dare ogni volta  sempre qualche cosa in più ai propri clienti proponendo e reinventando la carne in tutte le sue forme e colori dando origine a piatti pronti da cucinare ed esaltandone le proprietà.

Normalmente siete abituati a leggere nel blog le sue creazioni ma questa volta voglio parlarvi di Gianni e della fantastica esperienza di Modena in questa breve intervista.

 

Ciao Gianni, ho saputo che lo scorso sabato sei partito alla volta di Modena per quale motivo?
Per partecipare alla 2° Fiera dei Macellai.

 

Tu fai parte del team “ Passioni Preparati” quindi tutti avete partecipato?
Su un gruppo di 500 macellai siamo stati selezionati 30 di noi per questa fantastica esperienza accedendo così a “Passioni Preparati Planet”.

Un bel gruppo d macellai con uno scopo comune …quello di curare le eccellenze nella macelleria perché, “In un mercato sempre in continua evoluzione, si ritiene necessario fornire un servizio professionalmente all’avanguardia per quanto riguarda tendenze e stili”, parole della nostra presidentessa Francesca Santin che condivido appieno.

 

Come è stata questa esperienza e cosa hai appreso?
Fantastica! Sono stati due giorni intensi ma ricchi di soddisfazione, ho avuto la possibilità di partecipare ai corsi di : bassa cottura sottovuoto, Street  Food (cibo da strada) e Finger Food (prelibatezze mignon per ogni occasione)

Strepitoso  è stato anche il corso tenuto da Francesca Santin sugli HAPPY MEAT …preparati senza glutine e presentati in forme e colori golosi apposta per i bambini.

 

C’è rivalità fra di voi?
No, siamo tutti li per imparare e migliorare ed è bella l’atmosfera che si crea in questo scambio di idee e professionalità.

 

Un tuo motto?
C’è sempre da imparare

 

Se già ci hai sorpreso con le ultime tue creazioni chissà cosa ci proporrai in futuro?
Quello che mi piacerebbe fare è creare uno spazio per i prodotti senza glutine, come alcuni dei miei colleghi hanno già fatto, spero di  poterlo realizzare.

Intanto ti invito e Vi invito a provare gli ultimi preparati.

Accetto volentieri Gianni e scelgo quei fagottini di scottona con fragola ideati da Sara.

 

Fagottini di Scottona con Fragola

Fagottini di Scottona con Fragola

Grazie Gianni che squisitezza!  Ho seguito i tuoi consigli ed ho sorpreso parenti ed amici portando in tavola l’innovazione.

Buonissimi e facili da preparare… basta preriscaldare il forno, adagiarli sulla carta da forno, infornare a 180° x 20 minuti e il gioco è fatto.

Da Gianni troverete una vasta scelta di carni e preparati.

I preparati vengono messi in un sacchetto speciale salva freschezza, ideato dal presidente Francesca Satin, ideale anche come confezione regalo.

Creazioni di Gianni Macelar… pronti da cuocere!

Daniela Gnemmi

IL VIAGGIO DI DANTE.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

IL VIAGGIO DI DANTE – 1° GIUGNO  2014  ore 21,00 – PalAmico Castelletto Ticino

Un titolo che mi ha molto incuriosita ed ho colto l’occasione di scambiare due chiacchere con il Presidente Paola Ravaldini.

 

Cara Paola sappiamo che anche quest’anno ci sarà il consueto saggio della Sesto 76,  dal titolo siamo curiosi di sapere a cosa assisteremo.

La Sesto 76 Lisanza – Sezione Ginnastica Artistica, come ogni anno organizza il saggio di fine anno il 1° giugno 2014 al Palamico di Castelletto Ticino  alle ore 21,00

Quest’anno abbiamo voluto coniugare sport e cultura proponendo una rivisitazione in chiave artistica-sportiva della Divina Commedia capolavoro indiscusso del padre della letteratura Dante Alighieri.

Novità?

Avremo l’onore di avere con noi il Prof. Paolo Zoboli, grande esperto, che reciterà per noi le terzine sapientemente selezionate e che accompagneranno i vari numeri. Avremo inoltre l’onore di avere il Prof. Fossati, validissimo scenografo e artista, che ci ha aiutato nell’allestimento . Disegnerà dal vivo durante lo spettacolo parte delle scenografie.

Quanti gli atleti?

Porteremo in scena i tre canti della divina commedia: Inferno Purgatorio e Paradiso, con  ben 270 atleti dai 3 ai 25 anni, insieme all’ormai consolidato e insostituibile gruppo di coraggiose mamme che balleranno con noi. Più di 300 costumi di scena realizzati dalle nostre infaticabili mamme e nonne e tanta tanta allegria per condividere insieme una serata di sport cultura e solidarietà.

Anche quest’anno aiuterete il Kiwanis?

Certo l’intero incasso verrà  devoluto in beneficienza al progetto mondiale Kiwanis Unicef ELIMINATE per sconfiggere il Tetano neonatale nel Mondo.

 

So che quest’anno  siete riusciti per primi a realizzare il vostro sogno ma penso anche quello di molti ragazzi e genitori… una sezione FISDR in provincia di Varese. Di cosa si tratta?

Questo  per noi è un anno molto importante perché siamo riusciti a realizzare il nostro sogno di avere una polisportiva integrata, aprendo la sezione FISDIR dedicata allo sport per i disabili intellettivi relazionali.

Speriamo grazie all’aiuto di tutti di poter raggiungere un numero sempre più grande di famiglie per poter offrire i nostri servizi di psicomotricità, ginnastica, atletica, nuoto e tennis.

Crediamo nell’integrazione tra ragazzi normodotati e diversamente abili insieme per crescere nell’assoluto rispetto ed aiuto reciproco sotto la bandiera dello sport come modello educazionale di vita.

La nostra ASD è felice di poter aver aperto, fra i primi in provincia di Varese, una sezione FISDR.

Grazie Paola per il tempo che ci hai dedicato come vuoi concludere questa piacevole intervista?

Vi aspettiamo per condividere con noi questa bella serata aiutandoci così a sostenere la nostra passione per lo sport e il sociale.

Noi crediamo nei nostri atleti nell’energia e nella passione di questi bellissimi  bambini e ragazzi perché sono loro il nostro futuro e noi siamo  il loro presente: insieme possiamo costruire un domani migliore per tutti.

Daniela Gnemmi

Carta. Materia viva, vibrante, mutevole.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Serata dedicata a Daniele Papuli, scultore della carta, nel corso della quale l’artista ci racconterà del suo amore verso la materia, soprattutto la carta.

Tre autori del Fotocinevideoclub Verbano: Leo Cabras, Rossana Marchesin, Enzo Pellitteri, mostreranno tre audiovisivi contenenti fotografie scattate  in occasione della mostra “CARTOMETRIA”,  installazione realizzata da Daniele Papuli presso la Pinacoteca Villa Soranzo di Varallo Pombia, dal 25 Marzo al 22 Aprile 2012.

L’artista mostrerà alcune immagini relative alle sue mostre più recenti e un video girato nel corso della mostra personale “Le Géant de Papier” presso il Flux Laboratory di Ginevra.

 

Daniele Papuli, 1971, Maglie, Puglia, Italia. Dopo il diploma in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera, si stabilisce e lavora a Milano.

Al ’91 risale l’approccio alla scultura con i primi manufatti in pietra, legno, gesso. Nel ’93 a Berlino, in occasione di un workshop internazionale, apprende i metodi di fabbricazione del foglio della carta.

E’ un’esperienza decisiva, che spiega come dal ’95 sia proprio la carta la materia che sente più adatta alla propria ricerca e al proprio linguaggio. Sperimenta la produzione di carte a mano e dal ’97 realizza le prime sculture con diverse tipologie di materiale cartaceo.

Gli oggetti proposti, per lo più edizioni numerate e pezzi unici, dialogano con le molteplici esperienze del design contemporaneo. I suoi lavori sono presenti in collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero, ed in pubblicazioni specifiche anche nell’ambito della Paper Art.

Carta. Materia viva, vibrante, mutevole.

Carta. Materia viva, vibrante, mutevole.

 

Sono uno scultore e dialogo con le materie, lo spazio, i luoghi”. “Quando qualcuno mi chiede perchè la carta, di colpo mi sento fragile come la pagina leggera di un libro e nello stesso momento forte come un libro di mille pagine sfogliato nei secoli da centinaia di mani.

Tralasciando la forza della parola impressa sulla pagina, per me la carta è materia viva vibrante mutevole. “Scultografia” è la mia indagine ancora aperta dentro e intorno la carta.

E’ un insieme di azioni eseguite con strumenti che poco appartengono allo scultore, forbici e lame. Da cinquecento fogli di carta bianca leggera ad esempio si ottengono sedicimila e cinquecento strisce.

A me non resta altro che toccarle, muoverle, disporle una accanto all’altra, costruire un volume a volte compatto e composito a volte esteso e fluttuante. La carta ora rivela dall’interno segni disegni e visioni. Quando poi in una metamorfosi del tutto naturale risale alla materia madre all’albero, questo mi fa sentire ancora più forte e grato“. Daniele Papuli

L’Ufficio Turistico.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Cari Amici Sestesi,

passeggiando Mercoledì scorso per le Vie di Sesto fra bancarelle colorate ed un sole meraviglioso, mi sono fermata a scambiare due chiacchere con Maurizio dell’Ufficio Turistico (Ex Chiosco) ed ho scoperto molte cose interessanti.

Siete curiosi? Allora seguitemi…

L’Ufficio Turistico nasce con uno scopo ben specifico…Valorizzare il Nostro Territorio fungendo da catalizzatore o meglio da contenitore di tutto quello che il nostro territorio e le persone possono offrire per poi creare servizi per gli stessi cittadini, per i turisti locali ed internazionali.

Qui potrete trovare proposte di escursioni libere o guidate e pacchetti completi relativi ad un turismo naturale, eco-compatibile e ricco di attività sia sportive che culturali.

Grazie agli  uffici presenti su tutto il territorio, il turista può trovare informazioni, servizi in loco ed assistenza. Presso ogni ufficio è possibile trovare materiale informativo sul territorio, personale preparato ed attrezzature a noleggio come biciclette, gps, racchette da trekking e quant’altro necessario per lo svolgimento dell’attività prescelta.

 

Perché andare personalmente nell’Ufficio Turistico quando comodamente da casa posso collegarmi al sito e avere tutte le informazioni necessarie?

Semplice, oltre a puntare su tutto quello che è web rimane il fatto che il contatto umano è ancora più bello. Troverete all’accoglienza Caterina che con professionalità Vi saprà aiutare nell’organizzare o scegliere uno dei pacchetti per passare un giorno od un weekend in totale relax.

In programmazione  …partendo comodamente da Sesto Calende al porticciolo salperemo con il mitico comandante Antonio ( detto simpaticamente il barcaiolo), il quale racconterà chicche sul Fiume ed il Lago per poi raggiungere e visitare le stupende Isole Borromee.

Ritorno poi sempre a Sesto Calende.

Ecco la carta vincente, Sesto Calende sarà partenza ed arrivo alla scoperta delle nostre meraviglie e di persone che hanno tanto da raccontarci.

Inoltre presso l’ufficio Turistico troverete i prodotti a marchio I Love Sesto che fungeranno da souvenir per i turisti…che meraviglia!!! Finalmente anche Sesto Calende avrà i suoi souvenir che andranno per l’Italia e nel Mondo.

Tutto questo è possibile grazie ad Ippovie Padane Srl (società  privata di promozione turistica) ed a una consolidata collaborazione con il Comune di Sesto Calende che da le direttive oltre a collaborazioni con commercianti e  associazioni.

Ippovie Padane si pone come punto di raccolta di tutte quelle attività turistiche che credono nella potenzialità del lavoro in rete. Si propone di  creare sinergia fra i vari Comuni dando a tutti la possibilità di far parte di questo meraviglioso progetto.

Concludo con un’anteprima…

Presto verrà installato all’Ufficio Turistico di Sesto Calende un grande monitor ove scorreranno i vari pacchetti e proposte per weekend, tutti gli eventi settimanali e la pubblicità. (in funzione anche con l’ufficio chiuso).

Che dire un servizio con tanti servizi…un punto di partenza per rilanciare l’economia e valorizzare la nostra bella Città.

Di una cosa sono sicura che in tempi di crisi come quello che il nostro paese sta attraversando l’unica salvezza è la creatività, l’iniziativa, e l’unione di tante forze , caratteristiche di cui tutto il mondo ci invidia.

Daniela Gnemmi

Insieme…è più bello!

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Domenica 18 Maggio 2014
Tutti in piazza per la Festa di Primavera!!!
Insieme…è più bello!

E’ lo slogan che accompagna la giornata ed è un forte testimone di come le Rappresentanti delle Scuole D’infanzia L. Bassetti e Montessori di Sesto Calende, i Genitori, i Bimbi, le Insegnanti e i Cittadini siano uniti per uno scopo benefico a sostegno delle scuole stesse per poter dare ai Bimbi tante possibilità in più per sviluppare le loro potenzialità.

Assieme ai Bimbi vivremo momenti divertenti.

Ma vediamo nel dettaglio cosa accadrà di meraviglioso…

In Mattinata: laboratorio creativo, l’angolo della fiaba e l’aperitivo domenicale per gli adulti.

Al Pomeriggio laboratorio del circo con “Scuola di Circo Clap” durante il quale tutti potranno improvvisarsi circensi, truccabimbi, tiro a segno, il tramontatile gioco della pesca, gioco dei barattoli e tanto altro…

Faremo merenda insieme con gelato artigianale, popcorn e succhi di frutta.

Nel Tardo Pomeriggio laboratorio musicale con la creazione di strumenti realizzati con materiale di riciclo…

Al termine della giornata… per i grandi esibizione di bonghi che accompagneranno l’aperitivo serale.

Esserci è importante!!!

Vi aspettiamo Domenica 18 Maggio 2014 in P.zza De Cristoforis per l’intera giornata.

Effetti Personali, il nuovo libro di Rossana Girotto

Pubblicata il by RossanaGir8 Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Verrà presentato Venerdì 16 Maggio 2014, nell’ambito dell’ultima serata della Rassegna “Golasecca d’Autore” il mio nuovo libro, dal titolo “Effetti Personali” (RswItalia, 115 pagine, 12 euro).

Questo libro raccoglie tutti racconti che non sono entrati in “Ofelia sapeva nuotare” (RswItalia, 2012), scritti in tempi diversi per motivi diversi.

Alcuni sono stati vincitori e finalisti in concorsi letterari, altri – i più brevi – sono stati scritti per la radio, altri per essere inseriti in antologie tematiche. Tutti sono stati scritti per Passione.

Il titolo prende spunto da una canzone del grande cantautore Sergio Caputo, che mi ha dato il proprio benestare (e la propria benedizione) oltreché amicizia e affetto.

Insieme ai miei 25 racconti nel libro troverete le splendide illustrazioni dell’artista novarese Maria De Vecchi, di Selena Zanrosso (Arsaghese laureata all’Accademia di Brera) e anche un paio della mia “aspirante mangaka” Rachele Bogni.

Prefazione di Patrizia Emilitri Ruspa, scrittrice quotata per Macchione e Sperling&Kupfler e postfazione dell’autore noir varesino Paolo Franchini.

La quarta di copertina porta il commento affettuoso e sagace di Andrea G.Pinketts: proprio al noto scrittore e personaggio televisivo devo il mio soprannome “La Poetrice”.

La presentazione di Golasecca sarà condotta da Patrizia Emilitri Ruspa e dalla prof.ssa Ornella Bavo, Presidente della Biblioteca Civica di Golasecca.

Dopodiché parteciperò al Festival Letteratura di Milano (4-8 Giugno 2014) in data Mercoledì 4 Giugno con un recital di letture e musica; con me ci saranno l’attrice angerese Laura Lampugnani, il Maestro compositore Marco Bertona e i musicisti Ma.Emiliana Parenzi Colombo (flauti) e Mo. Ruggero Pari (corno).

Dalla postfazione di Paolo Franchini:

“Venticinque racconti. Venticinque storie. Venticinque momenti di grande atmosfera ed emozione.

Effetti personali. Affetti, soprattutto. Sentimenti straordinari che ci fanno aprire il cuore. Passioni che travolgono e costringono a spalancare gli occhi.

E la mente. Come accade tutte le volte in cui, per nostra fortuna, Rossana Girotto decide di fare carta e inchiostro delle sue storie (…)

Rossana scrive con poesia e magia, questo sì, ma senza mai socchiudere gli occhi del cuore e senza mai staccare i piedi da terra.
Nonostante riesca lo stesso a portarci lassù, in alto, a volare con lei. A volare con noi.”

Vi aspetto!

GOLASECCA D’AUTORE- Venerdì 16 MAGGIO 2014 ORE 21.00 Sala Consiliare Municipio di Golasecca, Piazza Libertà.

Naturalmente troverete Effetti Personali presso la Libreria Eufemia di Sesto Calende!
autori_2014_2

Il ns.Manifesto Elettorale.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | 1 Commento

Alla cortese attenzione dei Candidati Sindaci

Elezioni Amministrative 2014

Comune di Sesto Calende

 

Sesto Calende, 9 maggio 2014

 

Oggetto: Elezioni Amministrative

 

L’Associazione Artigiani Commercianti e Terziaro Avanzato di Sesto Calende presente da trent’anni ed I Love Sesto Calende, 1° Urban Blog dell provincia di Varese, al suo 2° compleanno vogliono con questo documento portare a conoscenza la futura amministrazione, che guiderà Sesto Calende per i prossimi 5 anni, delle nostre proposte utili per poter progettare insieme il futuro commerciale di Sesto Calende.

  • Dallo studio di Confartigianato sono emersi dei punti dove il Comune di Sesto Calende risulta in ottima posizione rispetto ad altri comuni, mentre su latri punti si ritiene opportuno lavorare su per poter migliorare la propria posizione;
  • Parcheggi, strumento indispensabile per i commercianti e artigiani. Creare nuovi parcheggi per i residenti e per i nostri dipendenti in zone limitrofe protette ed in sicurezza, utilizzando quelli del centro per il commercio;
  • Nuova cartellonistica e segnaletica che evidenzi le zone di parcheggio gratuite e regolamentate;
  • Pista ciclopedonale collegata per Angera, Golasecca, Vergiate e Mercallo, ma soprattutto un’area di sosta camper attrezzata per poter promuovere il turismo legato al mondo dei camper ed alle piste ciclabili:
  • Progetto per promuovere il turismo, dal momento in cui siamo organizzati per riceverlo al meglio: prima parcheggi e poi tutisti;
  • Per quanto riguarda Esselunga chiediamo che non vengano realizzati assolutamente negozi di vicinato.

 

 

 

L’Urban Blog I Love Sesto Calende pur confermando la propria posizione di neutralità, come è nella Sua natura, nel contesto della Campagna Elettorale per le Amministrative della Città di Sesto Calende manifesta, con questo documento, le proprie richieste nei confronti della futura amministrazione.

 

I Love Sesto Calende, il 1°Urban Blog della Provincia di Varese e realtà del locale Gruppo Commercianti e Artigiani, si è affermato, a soli due anni dalla sua nascita, come il miglior “biglietto da visita” della nostra Città.

 

Un efficacie strumento e vanto locale per dare valore sia ad iniziative ed eventi ospitati a Sesto Calende, immagine alle risorse naturali del nostro Territorio e visibilità

alle attività economiche (commerciali, artigianali e di servizio) della nostra Città.

 

Chiediamo ai futuri Amministratori della nostra Città:

  • dare spazio e valore al nostro Urban Blog, coinvolgendo sempre di più nel ruolo che in questi 2 anni è stato capace di ritagliarsi, nella figura di partner strategico;
  • di concordare con lo stesso strategie che, attraverso anche l’uso di nuove tecnologie e la partecipazione comune a Bandi, possano dare impulso alle attività economiche ed artigianali della nostra Città.

 

Grati per la cortese attenzione, in attesa di un riscontro e di approfondire i termini di queste nostre richieste….

 

Cordiali Saluti

Il Presidente

Locorotondo Stefano

UN POMERIGGIO DA CANI.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Si ripete quest’anno la bella manifestazione già tenuta lo scorso anno: una serie di attività, il cui attore principale è il cane, che hanno suscitato particolare interesse e partecipazione dei Sestesi e dei turisti.

Lo scopo della manifestazione è duplice: far crescere l’interesse e l’amore verso i migliori amici dell’uomo e raccogliere qualche contributo a scopo benefico per il Mondo dei Cani e dei Gatti.

I nostri bambini saranno i più attenti spettatori e  rimarranno entusiasti della manifestazione.

Non mancate di far loro trascorrere una giornata indimenticabile!

Portate i vostri cuccioli e meticci, oltre ai cani di razza, alla sfilata in Piazza Mazzini.

C’è una premiazione per ogni categoria.

Il manifestino qui allegato dettaglia sufficientemente le numerose attività in programma.

Il ricavato della manifestazione verrà devoluto totalmente in beneficenza in favore delle associazioni  di volontariato senza fini di lucro “NICE TO MEET YOU”  ed  “OASI DEL GATTO“, che si prodigano nella promozione del rapporto dell’uomo  con gli animali, al loro benessere, al loro sostentamento, alla loro cura, anche sanitaria,  in particolare per quelli abbandonati e senza una casa, donando loro amicizia e rispetto, e ricevendone in cambio altrettanto.

Un Pomeriggio da Cani

Un Pomeriggio da Cani

LA CASA DEI SESTESI.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

LA CASA DEI SESTESI

SABATO 10 MAGGIO 2014

Sala Consiliare ore 10.30 

Presentazione a cura dell’Assessore ai Lavori Pubblici

RAFFAELE BERTONA 

Interverranno

 l’autore MATTEO RANCAN   e

il restauratore  BRUNO GIACOMELLI 

a seguire aperitivo

 

A seguito dei radicali lavori di ristrutturazione e riqualificazione del Palazzo Comunale di Sesto Calende, ed allo scopo di documentarne storicamente il bel risultato, l’Assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Bertona, di concerto con l’Assessore alla Cultura Silvia Fantino, ha commissionato questo documento che rimarrà per la storia della Città.

Si tratta di uno studio del materiale  presente presso l’archivio comunale e copre l’intero periodo dalla costruzione del palazzo ad Oggi quindi integra tutta la parte successiva al testo del Cacciari, “Sesto Calende e la sua rinascita” pubblicato dal Commissario Prefettizio Cacciari e ristampato l’anno scorso dall’assessorato ai LL.PP con il contributo (economico) del Lions Club Sesto Somma.

L’autore Matteo Rancan nato a Novara il 05-11-1967 è un architetto, libero professionista dal 1997, dal 2006 al 2009 Presidente dell’Associazione Culturale La robinia di Castelletto Sopra Ticino e dal 2008 componente della commissione della Pinacoteca Comunale “Cesare Belossi “ a Villa Soranzo di Varallo Pombia.

Appassionato e studioso di storia locale e di arte contemporanea, ha all’attivo le seguenti altre pubblicazioni di carattere storico-documentale:

“Battezzati da donna. Pratiche battesimali a Castelletto Sopra Ticino alla fine del XVII secolo in Quaderni Borgomaneresi, n° 4″, Fondazione Achille Marazza, Borgomanero.

“Piccoli Tesori. Per una storia della pietà a Castelletto Sopra Ticino tra il XVI e il XIX secolo”, Comignago, 2003.

“L’opera di Cleto: conventi e chiese conventuali”, Convegno di studi Cleto da Castelletto Ticino (1556-1619) “Il padre ingegnero”.

“Legno, terra, acqua” in M. De Lucchi, Costruzioni della terra e dell’acqua, Nomos Edizioni, Busto Arsizio.

 

L’opera di riqualificazione, condotta con rara perizia dall’impresa del restauratore BRUNO GIACOMELLI,  e descritta anche in un articolo pubblicato sul periodico comunale “Sesto Calende Informazioni”, N.3/2013, ha veramente ridato dignità al bel palazzo, che i cittadini di Sesto sono ora orgogliosi di possedere.

Un Mare di Laghi.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

“Ammirevole e Bello, questo Progetto!”

Presentazione del progetto ed organizzazione operativa Sabato 10 Maggio 2014 presso il CANTIERE NAUTICO “LA SFINGE” alle Ore 9:30

 

LA VELATERAPIA

Nessuno può dirsi insensibile alla vista della distesa immensa, potente e misteriosa del mare.

Ma, per alcuni, il mare può rappresentare anche una via per la scoperta di sé, della propria forza e dei propri limiti.

Meglio se utilizzando un mezzo che esalta il fattore naturale, permettendo così di beneficiare più direttamente di quanto il mare è in grado di offrire.

Come la barca a vela. La barca a vela è un tipo di imbarcazione la cui propulsione è affidata prioritariamente allo sfruttamento del vento.

Per poter navigare ha bisogno della forza del vento sulle vele.

Essa può posizionarsi a varie angolature rispetto alla direzione del vento, in base alla rotta che decide di tenere.

Uscire con una barca a vela, implica una serie di operazioni da compiere e di dinamiche psicologiche che si snodano costantemente.

Ci sono decisioni da prendere molto velocemente, sono necessarie abilità di problem solving, si devono gestire emozioni, paure, dubbi, governare gli elementi naturali e sfruttarli a proprio vantaggio: tutto questo rappresenta una sorta di lavoro terapeutico che valorizza la personalità e favorisce la crescita personale.

Secondo la Società Italiana di Psicologia, mare e vento combattono lo stress, la depressione e le ansie legate alla vita di tutti i giorni al punto che andare in barca è diventata una vera e propria cura chiamata “Velaterapia”.

Si mettono infatti in atto dinamiche particolari perché si è “costretti”, in un certo senso, a muoversi in uno stesso ambiente e in uno spazio ristretto, a condividere emozioni e sensazioni e a collaborare, pur sotto la guida di un leader.

Dunque si fa “gruppo”, tutti sono ugualmente importanti: le persone dell’equipaggio hanno dei compiti specifici e devono anche essere in grado di svolgere mansioni altrui nel caso in cui un membro sia impossibilitato a farlo.

In barca si ha l’opportunità di allontanare da sé problemi quotidiani poiché è necessario concentrarsi perlopiù sulla gestione della barca stessa.

La vela, tramite la conduzione e l’esperienza del comando, permette di sollecitare l’attenzione, di aumentare l’autostima e l’autonomia e di essere sottoposti a continue stimolazioni che facilitano la creazione di un contesto nel quale i problemi e le incombenze legate alla routine quotidiana vengono notevolmente ridimensionati fino ad essere totalmente dimenticati.

Le prime iniziative legate alla Velaterapia furono intraprese nel quadro di progetti per il reinserimento sociale ed il recupero di giovani con problemi di relazione e di socializzazione ed ebbero subito un sorprendente successo.

In Italia la Velaterapia è comparsa nella seconda metà degli anni ‘80 e oggi sempre più associazioni veliche la inseriscono tra le loro iniziative.

Tra i primi in Italia a considerare la vela come una opportunità terapeutica, Antonio Lo Iacono, Presidente della Società italiana di Psicologia (Sips), e vicepresidente dell’Associazione “Mareaperto” che dal 1989 porta in barca a vela disabili e persone soggette a disturbi nell’area psichica e motoria.

Fin dall’inizio la Velaterapia si è dimostrata particolarmente efficace e si è diffusa anche in ambiti diversi da quelli dai quali era partita, tanto che non si impiega più esclusivamente come strumento di cura per disabili ma viene consigliato per una gran parte di interventi orientati al sostegno di numerose procedure psicoterapeutiche.

Essa può definirsi come uso consapevole dell’esperienza in barca nella vita quotidiana, oppure associata a terapie riabilitative per persone che abbiano disturbi mentali come anche handicap fisici.

 

VELA INSIEME

L’associazione “Vela Insieme” nasce nel 1996 come “scuola di mare” accessibile a tutti.

Su questa filosofia essa ha sviluppato negli anni la propria attività, facendo del mare e la navigazione “strumenti” di aggregazione ed integrazione attraverso la formazione di equipaggi misti, di disabili e non.

Le difficoltà e gli ostacoli propri della vita in barca possono diventare, così, occasioni di dialogo e comunicazione, di reciproca comprensione e di confronto tra “sportivi”.

L’associazione raccoglie oggi 300 soci in tutta Italia e può contare sulla collaborazione di circa 30 skipper ed aiuto-skipper, con solida esperienza velica.

Sono oltre 1.000 le persone ospitate, ad oggi, nelle iniziative estive dell’associazione. “Vela Insieme” è affiliata dal 2003 alla federazione italiana vela impegnate sui temi della solidarietà e dal 2014 è affiliata alla U.I.S.P.

 

ProgettoUn Mare di Laghi

 

Un Mare di Laghi

Un Mare di Laghi

 

Un progetto interessante per le finalità scientifiche che l’Associazione Vela Insieme si propone è quello che sta andando in porto con la Regione Lombardia e l’ASL di Varese.

Il progetto prevede l’esperienza di navigazione di cinque giorni, in equipaggi misti (con e senza disabilità) offerta agli adolescenti dai 14 ai 20 anni attorno alle isole dell’Arcipelago Toscano.

Questa esperienza sarà infatti preceduta e preparata da due uscite giornaliere sul Lago Maggiore.

Questo primo passaggio permetterà di aumentare e rendere più efficace l’integrazione tra i partecipanti, andando dunque ad incidere sulla creazione di quel fattore gruppo che, come abbiamo visto dalle precedenti ricerche, media tutti i benefici dell’esperienza di navigazione in mare.

Con specifico riguardo ai partecipanti con disabilità intellettiva, l’introduzione di due giornate di ambientamento permetterà inoltre di facilitare la conoscenza dell’ambiente barca e delle sue routine, riducendo al minimo il rischio di drop-out e permettendo dunque anche a chi non ha mai lasciato la propria famiglia di iniziare a sperimentare le proprie autonomie.

La prospettiva più a lungo termine che guida e muove il progetto è anche quella di mettere a regime questo tipo di proposta in più anni, permettendo dunque ai partecipanti di continuare a frequentare il proprio equipaggio non solo durante l’esperienza di navigazione, ma anche in altri momenti dell’anno, specialmente attorno alle attività che ruotano attorno al lago Maggiore.

Le ricadute a livello di ricerca di questa innovazione sono duplici: da un lato sarà possibile raccogliere (e confrontare) i dati su questo tipo di intervento esteso rispetto alla classica proposta di Velaterapia, dall’altro si creeranno i presupposti per la creazione di uno studio longitudinale, sia rispetto ai partecipanti con disabilità, che senza l’Assessorato ai Servizi Sociali di Sesto Calende si fa interprete e patrocinatore della iniziativa, organizzando le due uscite in barca previste sul lago, avvalendosi della collaborazione del Cantiere “La Sfinge” e la disponibilità di due barche offerta dai loro proprietari.

LE ECCELLENZE DEL DISTRETTO.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

EVENTO: LE ECCELLENZE DEL DISTRETTO, un territorio da scoprire

Un villaggio itinerante dedicato alle bellezze storiche, naturalistiche ed enogastronomiche del Distretto del Commercio Malpensa Nord Ticino (il Distretto che Vola)

Prima tappa dell’evento voluto dai Comuni del Distretto in collaborazione con ConfCommercio Gallarate Malpensa il prossimo 1 Maggio 2014 a Golasecca, seguiranno Vergiate il 1 Giugno, Sesto il 7 Giugno e Somma Lombardo il 15 Giugno.

Il Programma della prima tappa di Golasecca di Giovedì 1 Maggio prevede una giornata ricca di intrattenimenti, con l’esposizione di prodotti locali enogastronomici e florovivaistici, la degustazione dello Scudo di Somma Lombardo cucinato dallo Chef di Corte Visconti,  e dalle 14.30 intrattenimento danzante con le scuole di ballo Astro Dance,  Alpini Country  e Tony Rose.

Sono presenti anche le numerose Associazioni di Golasecca, i ragazzi del Consiglio Comunale CCR, il micro-nido “I folletti di Diamante”, la Biblioteca comunale e sono previste attività di laboratorio per i ragazzi.

 

COS’E IL VILLAGGIO ITINERANTE

I Comuni del Distretto Commercio Malpensa Nord Ticino e Confcommercio Gallarate Malpensa riconfermano il proprio impegno a sostegno del commercio e del territorio.

Aderendo al 5° bando dei Distretti del Commercio di Regione Lombardia, si sono focalizzati sulla definizione di un evento per promuovere e far conoscere le attività commerciali, produttive e artistiche locali, non solo ai residenti, ma anche ai turisti.

L’idea di un Villaggio itinerante che tocchi i comuni del Distretto, nasce fin dalle prime riunioni nel Maggio 2013 e si va a perfezionare fino a giungere alla sua forma definitiva nel Gennaio 2014.

Il bando della Regione è stato vinto, e l’evento si svolgerà nei mesi di Maggio e Giugno con 4 tappe nei comuni di Golasecca, Vergiate, Sesto Calende e Somma Lombardo.

Si tratta di un vero e proprio villaggio itinerante di 5 gazebi dedicati agli 8 comuni del Distretto (Golasecca, Varano Borghi, Vergiate, Mercallo, Angera, Somma Lombardo, Sesto Calende, Mornago) che esporranno le proprie eccellenze locali.

Spiccano in particolare i prodotti enogastronomici a marchio DECO (denominazione comunale), come lo Scudo di Somma, il Raviolo di Sesto Calende e la Costina di Coarezza. Non dimentichiamo poi altri prodotti di produzione locale come i biscotti Vergiatini, le grappe di Rossi di Angera e i vini di Cascina Piano sempre ad Angera.

E poi strutture ricettive e location d’eccezione, come Villa Borghi a Varano, Villa Giuliana a Golasecca e il bellissimo B&B Tre Pini a Mornago.

L’Arte florovivaistica la farà da padrone, molte sono infatti le serre e i fioristi locali presenti al villaggio che esporranno e venderanno in loco le loro piante decorative, aromatiche e da ortaggio.

Manifattura e stile italiano esportati in tutto il mondo con la linea di tessile per la casa Missoni Home di T&J Vestor, e poi le creazioni artistiche della pittrice Manuela Favaron a Sesto Calende, gli scatti fotografici di Pierfranco Argentiero e le sculture di Roberto Caccin a Somma Lombardo.

Fiduciosi delle potenzialità dell’evento l’idea è che possa diventare un appuntamento fisso annuale del Distretto del Commercio, con un coinvolgimento sempre maggiore sia degli operatori commerciali, che degli operatori pubblici e dei visitatori.

LE TAPPE

Date e orari:

  • 1 MAGGIO GOLASECCA – PIAZZA LIBERTA’ DALLE 9 ALLE 20
  • 1 GIUGNO VERGIATE – VIA CAVALLOTTI – DALLE 9 ALLE 24
  • 7 GIUGNO SESTO CALENDE – PIAZZA DE CRISTOFORIS – DALLE 9 ALLE 20
  • 15 GIUGNO SOMMA LOMBARDO – LARGO S.AGNESE – DALLE 9 ALLE 22

Si allega locandina dell’evento, per info visitare la pagine del Distretto facebook.com/ildistrettochevola

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

Agenzia WebCreativi – Sesto Calende Dott.ssa Barbara Gorlini barbara@webcreativi.it www.webcreativi.it mobile + 39 349 4150050