DEGUSTAZIONE VERTICALE DI PINOT NERO BARTHENAU HOFSTATTER.

Verticale il 4 Marzo 2014 alle ore 21 presso l’Enoteca Holly Drink in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier sezione di Varese con cinque diverse annate del Pinot Nero Barthenau Vigna S. Urbano di Hofstätter, una occasione per gustare uno dei migliori prodotti di una regione come quella dell’Alto Adige che ha visto una delle migliori crescite qualitative degli ultimi anni.

Joseph Hofstätter è una delle case che più si sono fatte apprezzare con un costante percorso di ricerca della qualità basato anche sulla selezione accurata dei vigneti e delle viti. Si parla di di Terroir, di vini provenienti da Vigneti singoli che si caratterizzano con uno specifico microclima. E si parla di Cru per

La tenuta è quella di Barthenau, così chiamata per il nome del suo primo proprietario che portò il Pinot Nero sull’altipiano di Mazon, di fronte a Tramin. Sono vigneti esposti ad ovest, esposti al vento “Ora” che soffia la sera quando è migliore l’esposizione al sole generando un microclima asciutto, riparato dal gelo grazie alla parete di roccia a nord, ideale per il Pinot Nero.

Il vigneto di spicco della tenuta è la “Vigna Sant’Urbano”, quella dove si produce il vino in degustazione stasera, con i ceppi più vecchi molti dei quali con più di 65 anni, su un terreno fatto di porfido, argilla e ghiaia fine.

Molto controllo della qualità anche in fase di produzione, raccolta in cassette piccole per non danneggiare gli acini, dal 2007 si è cominciato ad introdurre almeno un 25% di prodotto non derapaspato per essere più fedeli al prodotto originale, 14 mesi in botti piccole di rovere francese e poi altre sette mesi in una botte grande ed infine almeno altri dodici mesi in bottiglia.

Al naso è un vino con i classici profumi delle amarene e del lampone con toni finali di vaniglia lievemente speziati, in bocca è ben bilanciato con una acidità peculiare molto elegante.

Le annate degustate sotto la guida del Signor Silvio Ariani, direttore commerciale di Hofstätter, saranno il 2002, 2004, 2005, 2006 ed infine 2008.

Uno degli abbinamenti per questo vino è quello dei formaggi e quindo in abbinamento alla degustazione selezionata dalla casa Guffanti di Arona, un nome che si presenta da solo, uno dei migliori grossisti italiani, fornitore dei migliori ristoranti del Nord Italia, famoso per le celle di stagionatura dei prodotti che colleziona dai migliori produttori artigianali di tutta Italia.

 

La data l’abbiamo detta, il 4 Marzo 2014, l’inizio sarà alle 21.00, l’indirizzo è il solito di Via Zutti ed il telefono per le prenotazioni ( obbligatorie ) è 0331-920610, la mail info@hollydrink.it.

Condividi ora su:

Pubblicata il by hollydrink Caricata in Bar Enoteche

One Response to DEGUSTAZIONE VERTICALE DI PINOT NERO BARTHENAU HOFSTATTER.

Lascia un commento