Tagliolini alle Castagne

 

TAGLIOLINI alle CASTAGNE

di Paolo Maggioni – Food Blogger

La Casa della Pasta Fresca®

Un piatto unico da degustare e un’idea originale da regalare !!! Il Tagliolino di Castagna è un prodotto poco conosciuto della vasta tradizione culinaria italiana che però ha il pregio di riuscire a coniugare il richiamo a sapori contadini con una sua eleganza naturale. E che per la sua dolcezza piace molto ai bambini, aspetto non da poco.

Il sapore ha una forte personalità e deve essere accompagnato da un giusto condimento che va scelto con cura, se la tagliatella bianca può fare da tavolozza a qualunque sapore, la castagna sceglie accuratamente con chi accompagnarsi se vuole dare il meglio di se. Questo non vuol dire che in bianco o col sugo rosso non vada bene, il piatto risulta assolutamente saporito,  diciamo che se facciamo bene le nostre scelte  abbiamo il vero salto quantico.

La prima scelta potrebbe essere quella di seguire il sapore della castagna con quel suo lieve fondo un po’ dolce e preparare un bel ragù bianco di coniglio. Oppure usare un mix di tre carni macinate ( coniglio, manzo, maiale ) fatto andare con carote, porri, sedano e qualche altra verdura a caso tritate fini.

Se invece volete giocare coi sapori, servitele con una crema di parmigiano, ottimo contrasto dolce-salato ed il vantaggio di dare molta morbidezza ad una pasta che è un po’ più asciutta di quella normale all’uovo.

Qualora voleste  esagerare, fate scottare della verza e poi stufatela usando anche l’acqua di cottura della pasta, aggiungete delle fettine di guanciale pepato belle croccanti e legate con la crema di parmigiano.

La scelta dei contrasti è comunque a mio parere  la migliore, si deve puntare sull’amaro  e probabilmente quelli che riescono a giocare meglio il contrasto  sono  il radicchio trevigiano ( o di chioggia ) da un lato e lo speck dall’altro.

La preparazione è sicuramente semplice ed anche abbastanza veloce.

Per quattro persone tagliate a striscioline un  radicchio, rosolatelo nell’olio e  sfumatelo con un po’ di vino bianco, aggiungete un dito abbondante di acqua bollente e fatelo stufare. A fine cottura aggiungete delle striscioline  di speck ( sono perfetti i fondelli che si trovano come avanzi al banco del fresco ) e fate attenzione che restino  croccanti senza diventare asciutte e fateci mantecare i tagliolini di castagne. A pentola spenta unite una manciata di fettine di Toma d’alpeggio e servite in tavola, successo assicurato, non c’è che da provare.

Un ultimo suggerimento: avete abbondato con le dosi ? Mettete tutta la pasta al radicchio e speck avanzata in un contenitore di stagnola, coprite di besciamella e mettetelo in freezer pronto ad essere infilato nel forno una sera che non avete voglia o tempo di cucinare. La classica provvista di emergenza ma sicuramente con tanta classe e tanto sapore.

di Paolo Maggioni – Food Blogger

VI CONSIGLIO DI DARE UN’OCCHIATA A QUESTI ALTRI DUE CONDIMENTI DI VANNA IN CUCINA:

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/10/tagliolini-le-castagne-con-salsiccia-e.html

http://cucinaetorteggiaconvanna.blogspot.it/2012/10/tagliolini-le-castagne-con-robiola-alle.html

 

Tagliolini “Le castagne” con salsiccia e funghi

 

Ingredienti per due persone:
125 gr di tagliolini Le castagne La casa della pasta fresca mezza cipolla 2 spicchi d’aglio una salsiccia fresca di maiale 200 gr di funghi misti ( io uso quelli surgelati) 2 pomodori pelati a pezzetti 30 cl di olio extravergine d’oliva Dante sale prezzemolo parmigiano grattugiato
Procedimento:

Far imbiondire a fiamma bassa la cipolla e l’aglio tagliati a pezzettini nell’olio. Aggiungere la salsiccia, privata della budella e sminuzzata. Far rosolare per 15 minuti a fiamma bassissima, aggiungendo un po’ d’acqua, di tanto in tanto, affinchè la salsiccia non rosoli, ma si cuocia delicatamente e lentamente, e poi salare. Aggiungere i funghi e dopo 15  minuti aggiungere i pomodori e il prezzemolo, lasciar cuocere per altri 10 minuti e spegnere. Cuocere in abbondante acqua salata, i tagliolini. A cottura versarli nel sughetto, una spolverata di parmigiano grattugiato e servire caldi! Sono buonissimi!!!!!!!!!!!!

 
 

Tagliolini Le castagne con robiola alle noci

 

 

Adoro mangiare le castagne arrostite sul fuoco e spruzzate, durante la cottura, con del vino rosso, con del formaggio morbido o spalmabile e ho pensato: Perchè non associare a questi tagliolini dal fine gusto alle castagne, la robiola? E ieri ho trovato in salumeria la robiola alle noci….
Ingredienti per 2 persone: 125 gr di tagliolini Le castagne  La casa della pasta fresca 100 gr di robiola alle noci 25 cl di olio extravergine d’oliva Dante 2 cucchiai di pangrattato 1 spicchio d’aglio
Procedimento:
In una padella far imbiondire l’aglio nell’olio. Togliere l’aglio e mettere il pangrattato e far tostare per pochi minuti. Nel frattempo far cuocere i tagliolini. Nella padella aggiungere la robiola e stemperarla con un mestolino  di acqua di cottura della pasta. Scolare la pasta e versarle nella padella, mescolare bene e servire. E’ semplice ma buonissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

La Casa della Pasta Fresca®

Pastificio – Produzione e Vendita Diretta Pasta Fresca

Ristorante Self – Service

Gastronomia e Piatti Pronti da Asporto

Servizio Catering e Banqueting

Pranzi e Buffet per Cerimonie, Feste Private ed Eventi

Noleggio Attrezzature

Via V .Veneto 13 (S.S. Sempione) Sesto Calende(VA)

Tel. 0331 924981 – Fax. 0331 919385

info@lacasadellapastafresca.it

www.lacasadellapastafresca.it

 
 
Condividi ora su:

Pubblicata il by LACASADELLAPASTAFRESCA Caricata in Alimentari

Lascia un commento