Corso di Fotografia.

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

QUINTA EDIZIONE DEL CORSO DI FOTOGRAFIA ORGANIZZATO DAL    FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO DI SESTO CALENDE

Il Corso avrà inizio il 24 Marzo 2015 e si svolgerà in otto lezioni programmate il Martedì alle Ore 21, nella  Sala Elso Varalli, presso il Palazzo Comunale, in Piazza Mazzini a Sesto Calende.

Gli incontri si concluderanno il 19 Maggio 2015 e verrà anche proposta un’uscita fotografica insieme al docente Salvatore Benvenga.

Le ultime due lezioni saranno erogate dal Docente Roberto Gernetti.

Il corso darà una serie di nozioni che spazieranno dall’apprendimento del corretto utilizzo degli obiettivi, della scelta dei tempi e dei diaframmi, fino a giungere alla conoscenza dei programmi per realizzare un audiovisivo.

L’iniziativa è effettuata con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Sesto Calende.

Le iscrizioni si ritireranno presso la Biblioteca Comunale telefonando al numero di telefono 338 6222734.

Quote di partecipazione: € 80
€ 30 per gli studenti dai 19 ai 26 anni
€ 20 per gli studenti fino a 18 anni

Con il versamento della quota di iscrizione si riceverà una copia del manuale scritto dal docente Benvenga e si diverrà soci del Fotocinevideoclub Verbano per il 2015.

 

Il Programma del Corso

Il Programma del Corso

GLI AUTORI DEL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO. SECONDA EDIZIONE.

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

SALA ELSO VARALLI PRESSO PALAZZO COMUNALE SESTO CALENDE
13 MARZO 2015  ORE 21,15

INGRESSO LIBERO

 

Seconda kermesse del 2015 riguardante i nostri Autori, riproporremo dei vecchi video originariamente girati in “Super 8” e successivamente digitalizzati dai nostri esperti.

Mostreremo un video premiato in un concorso internazionale, facente parte dell’archivio della FEDIC, ente di promozione del cinema e dei cortometraggi girati dai componenti dei video club di tutto il Mondo.

Seguiranno quattro audiovisivi proposti dai nostri soci, li hanno realizzati alcuni “veterani” e nuovi autori che si sono recentemente aggregati al nostro Circolo, proponendo i loro lavori creati con l’entusiasmo e la perizia di chi farà “molta strada” nel nostro club e non solo…

Ci sarà un fuori programma in coda alla rassegna ufficiale, non vi diciamo nulla per non togliere il piacere della scoperta!

 

Il Programma della Serata

Il Programma della Serata

INCONTRO CON LA FOTOGRAFA SANDRA ZAGOLIN.

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

L’incontro con la Fotografa SANDRA ZAGOLIN è proposto
dal FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO di SESTO CALENDE ed è previsto
il 27 Febbraio 2015 alle ore 21,15 presso la Sala ELSO VARALLI del PALAZZO COMUNALE di SESTO CALENDE.
Verranno mostrate fotografie, si parlerà di immagini, viaggi, genti e verranno proiettati cinque audiovisivi prodotti dalla fotografa veneta.
Sandra Zagolin nasce a Piove di Sacco (PD) dove tutt’ora risiede.

Dal 1996 fa parte  del Fotoclub Chiaroscuro e dal 2008 ricopre la carica di Presidente.

E’ iscritta alla Fiaf e alla Fiap e dal 2010 partecipa con assiduità a concorsi  Nazionali ed Internazionali.

Amante dei viaggi, predilige il reportage ma anche il paesaggio e lo sport.

Ha realizzato varie mostre personali in tutta Italia come a Venezia, l’Aquila, in provincia di Vercelli, Milano e Castelbuono (Palermo) alcune sue foto inoltre sono state esposte in diversi paesi Europei ed extra Europei e sono state pubblicate in riviste del settore.

Lo scorso anno a Montevarchi (FI) si è inaugurata una mostra di sole donne selezionate nei 5 continenti, per l’Italia ne sono state selezionate due tra cui Sandra, la mostra farà inoltre il giro del Mondo.

Finalista tra migliaia di partecipanti al concorso Leica e al National Geographic nel 2012 e 2013.

Tra i premi meritevoli di essere ricordati “Il Truciolo d’oro” nel 2011, Premio Verona nel 2012, 4 premi + Migliore autore in uno dei 4 saloni al concorso Internazionale Gran tour delle colline 2014, Migliore autore in uno dei 4 saloni al prestigioso concorso Austriaco Trieremberg Super Circuit 2014 (circa 10.000 partecipanti) e vincitrice al premio Oasis.

Componente della squadra Italiana vincitrice della Coppa del Mondo “Amicizia e solidarietà” 2014.

A partire dal 2012 per meriti acquisiti ha ricevuto 3 onorificenze AFI (Nazionale) – AFIAP ed EFIAP (Internazionali).

 

INCONTRO CON LA FOTOGRAFA SANDRA ZAGOLIN

INCONTRO CON LA FOTOGRAFA SANDRA ZAGOLIN

Serata con gli Autori del Fotocinevideoclub Verbano.

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

COMUNICATO STAMPA PER SERATA DEL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO
PROGRAMMATA IL 13/02/2015 ALLE ORE 21, 15 IN SALA ELSO VARALLI, PRESSO PALAZZO COMUNALE – Piazza Mazzini SESTO CALENDE

 

Dopo l’interruzione per le Festività di Fine Anno ed il Mese di Gennaio dedicato alla programmazione dei primi sei mesi di attività, ritorniamo noi del Circolo ad animare con la nostra creatività: una serata di foto e di video che lascerà il segno!

Abbiamo nel programma due”storici” video del 1983, filmati con il “Super 8”: vecchia cinepresa che registrava audio e video su pellicola, che successivamente veniva sviluppata da un apposito laboratorio, per essere infine proiettata tramite un proiettore, stile macchina di proiezione cinematografica, procedura indubbiamente affascinante, da cineteca, ma non adeguata per la visione ai tempi in cui viviamo.

Gli autori, in tempi recenti, hanno trasformato le originali traccie audio e video analogiche, in digitale, affinché ciò che fu girato nel 1983, sia visibile tramite computer e/o dvd.

La serata sarà arricchita dalla proiezione di un altro video digitale, intitolato “Week-End”.

Si concluderà con la fotografia che verrà mostrata attraverso cinque proiezioni di immagini e audiovisivi, proposte dai soci del nostro club.

Gli autori che presenteranno le opere sono persone di tre generazioni diverse, dimostreranno a tutti che in un foto/cine club c’è spazio per il “passato, il presente e il futuro” senza temere di confrontarsi, consigliarsi e anche criticarsi, ma sempre con uno spirito costruttivo volto a fare crescere le proprie e le altrui capacità comunicative, con il nobile scopo di tendere a “fare Arte”.

Fotocinevideoclub Verbano
Sesto Calende

 

Programma della Serata

Programma della Serata

INCONTRO CON IL FOTOGRAFO GABRIELE CROPPI.

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie | 1 Commento

COMUNICATO STAMPA PER INCONTRO CON IL FOTOGRAFO GABRIELE CROPPI, OSPITE DEL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO DI SESTO CALENDE IL 14 NOVEMBRE 2014, PRESSO SALA ELSO VARALLI PALAZZO COMUNALE SESTO CALENDE.

Il fotografo professionista Gabriele Croppi parlerà del suo percorso artistico, delle sue ricerche e illustrerà il contenuto del suo ultimo libro “New York, Metaphysics of the Urban Landscape” .

Durante la serata verranno proiettate immagini e filmati realizzati dal fotografo milanese.

 

New York, Metaphysics of the Urban Landscape

New York, Metaphysics of the Urban Landscape

 

Per tutto il XX secolo decine di geniali fotografi hanno stampato ogni forma di paesaggio, di nudo, e ogni altro genere di fotografia in bianco e nero, rendendo molto difficile un rinnovamento stilistico che interessasse il XXI secolo.

Trovare poi un artista capace di immortalare New York City – probabilmente la città più fotografata e documentata al mondo – e di produrre un lavoro in bianco e nero che fosse insieme nuovo ma anche emozionante, sembrava una sfida ancora più estrema.

La singolarità del lavoro di Gabriele Croppi sta nel fatto che riesce a raggiungere una forma spoglia e fortemente evocativa calando figure solitarie in alcune delle zone più frequentate e caotiche della città.

Croppi stesso sembra percepire la debolezza del mondo oggettivo e la risonanza interiore che i toni scuri e
il vuoto sono in grado di raggiungere. Il colore nero, piuttosto dominante in questa serie dedicata a New York City, lungi dall’essere un mero elemento stilistico, agisce come un processo drammatico.

La visione di queste immagini ci obbliga a soffermarci con ostinazione sui particolari delle stesse, generando un effetto straniante ottenuto nella convinzione – sottolineata dall’artista stesso – che “nella fotografia la dimensione metafisica sia rafforzata da un linguaggio estremamente realistico o addirittura iperrealistico”.

Fedele come sempre a un’estetica che rifiuti il formalismo tradizionale, Croppi ribadisce questa capacità di cogliere molteplici fenomenologie costruite su momenti di riferimento alla pittura e alla letteratura, con un senso di temporalità applicato mediante sovrapposizioni e collisioni di momenti contrastanti.

Queste fotografie appaiono come microcosmi contenenti le nostre preoccupazioni sulla condizione umana: fantasmi con volti sfuggenti, passanti pietrificati, inghiottiti dalle ombre in uno spazio in cui sono entrambi vittime e sconosciuti al tempo stesso.  (Marla Hamburg Kennedy)

 

Gabriele Croppi (1974) si diploma in Fotografia presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano.

La sua ricerca è incentrata sul rapporto tra fotografia ed altre arti, come la pittura, la letteratura, il cinema e l’architettura. La sua ricerca Metafisica del Paesaggio Urbano ha ricevuto numerosi premi internazionali fra cui l’I.P.A. (International Photography Awards 2012 e 2013) ed il Golden Camera Awards (2013).

Vive in Italia a Milano lavorando nel settore dell’editoria, del collezionismo fotografico, e dedicandosi all’insegnamento presso l’Istituto Italiano di Fotografia.

ACQUA DOLCE.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Il Fotocinevideoclub Verbano di Sesto Calende ha indetto la mostra collettiva riservata ai soci fotografi del Circolo, dal titolo “ACQUA DOLCE“.

La mostra è stata vista in anteprima nel corso della manifestazione bustese, Dia Sotto Le Stelle, il 10 e il 11/10. L’allestimento era stato effettuato nello stand riservato al Foto Club, con notevole successo di pubblico.

Ora la mostra verrà allestita nella prestigiosa sede espositiva “SPAZIO CESARE DA SESTO” presso il Palazzo Comunale, in Piazza Mazzini, sede che è stata concessa grazie al patrocinio della Città di Sesto Calende, in virtù della pluriennale collaborazione fra il Fotocinevideoclub Verbano  e l’Assessorato alla Cultura della Città.

La mostra che annovera le fotografie scattate dai soci Sabrina Bignardi, Leo Cabras, Antonino Marrari, Enzo Pellitteri, Paolo Redemagni, Milena Testa, Sergio Tredici, Alberto e Luciano Visconti; sarà inaugurata Sabato 1 Novembre alle ore 17,00 seguirà rinfresco offerto ai presenti.

Il tema, è quello dell’acqua dolce, cioè di ogni manifestazione del liquido vitale che viene declinato con oltre 40 fotografie, stampate nel formato 30×45, che hanno come soggetto il lago, il Ticino, ma anche stagni, pozzanghere, torrenti, etc., escludendo naturalmente l’acqua salata.

La mostra sarà visibile il 1/11, Domenica 2/11 mattino e pomeriggio, Venerdì 7/11 di pomeriggio, Sabato 8 e Domenica 9/11 al mattino e al pomeriggio, sarà presente un socio del Fotocinevideoclub Verbano, che sarà disponibile ad accompagnare i visitatori, spiegando e commentando le immagini esposte.

Ingresso libero.

Mostra Fotografica Acqua Dolce

Mostra Fotografica Acqua Dolce

 

GLI AUTORI DEL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Appuntamento riservato ad alcuni dei  Soci componenti del nostro Circolo,  proporremo soprattutto fotografia, presentata tramite audiovisivi, ma anche tre video, per non dimenticare l’anima cinefila e videofila della nostra gloriosa associazione.

La serata sarà animata da otto autori, ecco i nomi, i titoli delle loro opere e brevi note biografiche di ognuno di loro.

 

NILDO BARISONE con il video “MA COSA CI VADO A FARE A CASALPUSTERLENGO?” (parte prima).

Nildo è uno dei soci fondatori del nostro Circolo, socio quindi dal lontano 1962, artista del video, soprattutto cartoni animati girati e montati in pellicola, con i quali vinse numerosi premi ai concorsi italiani ed europei.  “Si diverte” con video di viaggio, come quello programmato per venerdì.

 

GIOVANNI DANZO con l’audiovisivo “BICOLORE”.

Gianni è un altro decano del “Verbano“, appassionato di fotografia e di computer, presenterà un lavoro dove utilizza con maestria i programmi di montaggio e fotoritocco, senza banalizzare il significato dell’immagine.

 

MATTEO RANCAN con l’audiovisivo “VUOTI A PERDERE”.

Matteo, architetto di professione, appassionato d’arte contemporanea, curatore di mostre,  e scrittore; ha recentemente frequentato il nostro corso di fotografia, appassionandosi, tanto da produrre e proporre un proprio audiovisivo, il cui titolo intriga certamente.

 

CRISTINA MOREGOLA con l’audiovisivo “…POETICAMENTE ABITA L’UOMO…”.

Cristina è una donna che ha fatto dell’arte contemporanea la sua mission e il suo lavoro, tanto da essere stata nominata curatrice di molte mostre di arte contemporanea.

Persona dotata di notevole senso estetico, fotografa da anni e ci delizierà con il suo ultimo lavoro dal titolo affascinante.

 

ENZO PELLITTERI con l’audiovisivo “VOCI NEL SILENZIO“.

Presidente del Fotocinevideoclub Verbano da circa dodici anni, è fotografo, appassionato d’arte, dalla classica, alla contemporanea,  di musica e di cinema.

Ci mostrerà il suo ultimo lavoro  in cui, attraverso gli scatti eseguiti in un recente viaggio, ci parla dell’esistenza di un luogo spopolato, ma ricco di…

 

MAURO BIANCHINI  con l’audiovisivo “VISIONI”.

Socio da lunga data del nostro Circolo, è critico d’arte, giornalista, scopritore e valorizzatore di giovani artisti d’arte contemporanea; è sensibile e raffinato autore di video e fotografie, attraverso le quali svela la stretta connessione tra la ripresa foto/cinematografica e l’arte.

L’audiovisivo che ci presenterà non potrà che ribadire per l’ennesima volta, la sua grande perizia comunicativa.

 

MARIO FERDEGHINI con il video “L’ATTESA”. 

Mario è uno dei soci più creativi del nostro Circolo, raffinato conoscitore di arte, di cinema, scrittore e narratore di artisti, ritratti e immortalati con la sua video camera, unisce alla sua grande conoscenza a 360 gradi, non solo di cose,  ma di umanità;  la capacità critica che lo porta ad essere severo giudice, soprattutto di se stesso.

Il video che è in programma, è un raffinato “affresco” di un interno borghese, dove qualcuno aspetta…

 

ALBERTO PERUZZOTTI con il video “AVANZI”.

Alberto si è associato di recente alla nostra associazione, provenendo da un percorso artistico che lo ha visto proporre sue mostre personali di pittura, apprezzate nella provincia di Varese e nella regione.

Appassionato di cinema, ama osare, dando alla luce  sue creazioni, in cui rende sapienti “omaggi” a grandi autori di film, come Alfred Hitchcock e David Linch.

Il video che ci proporrà sarà ancora una volta qualcosa che non dimenticheremo, il titolo già ci inquieta e ci incuriosisce.

 

GLI AUTORI DEL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO.

GLI AUTORI DEL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO.

Carta. Materia viva, vibrante, mutevole.

Pubblicata il by admin Caricata in In Primo Piano, Notizie | Lascia un commento  

Serata dedicata a Daniele Papuli, scultore della carta, nel corso della quale l’artista ci racconterà del suo amore verso la materia, soprattutto la carta.

Tre autori del Fotocinevideoclub Verbano: Leo Cabras, Rossana Marchesin, Enzo Pellitteri, mostreranno tre audiovisivi contenenti fotografie scattate  in occasione della mostra “CARTOMETRIA”,  installazione realizzata da Daniele Papuli presso la Pinacoteca Villa Soranzo di Varallo Pombia, dal 25 Marzo al 22 Aprile 2012.

L’artista mostrerà alcune immagini relative alle sue mostre più recenti e un video girato nel corso della mostra personale “Le Géant de Papier” presso il Flux Laboratory di Ginevra.

 

Daniele Papuli, 1971, Maglie, Puglia, Italia. Dopo il diploma in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera, si stabilisce e lavora a Milano.

Al ’91 risale l’approccio alla scultura con i primi manufatti in pietra, legno, gesso. Nel ’93 a Berlino, in occasione di un workshop internazionale, apprende i metodi di fabbricazione del foglio della carta.

E’ un’esperienza decisiva, che spiega come dal ’95 sia proprio la carta la materia che sente più adatta alla propria ricerca e al proprio linguaggio. Sperimenta la produzione di carte a mano e dal ’97 realizza le prime sculture con diverse tipologie di materiale cartaceo.

Gli oggetti proposti, per lo più edizioni numerate e pezzi unici, dialogano con le molteplici esperienze del design contemporaneo. I suoi lavori sono presenti in collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero, ed in pubblicazioni specifiche anche nell’ambito della Paper Art.

Carta. Materia viva, vibrante, mutevole.

Carta. Materia viva, vibrante, mutevole.

 

Sono uno scultore e dialogo con le materie, lo spazio, i luoghi”. “Quando qualcuno mi chiede perchè la carta, di colpo mi sento fragile come la pagina leggera di un libro e nello stesso momento forte come un libro di mille pagine sfogliato nei secoli da centinaia di mani.

Tralasciando la forza della parola impressa sulla pagina, per me la carta è materia viva vibrante mutevole. “Scultografia” è la mia indagine ancora aperta dentro e intorno la carta.

E’ un insieme di azioni eseguite con strumenti che poco appartengono allo scultore, forbici e lame. Da cinquecento fogli di carta bianca leggera ad esempio si ottengono sedicimila e cinquecento strisce.

A me non resta altro che toccarle, muoverle, disporle una accanto all’altra, costruire un volume a volte compatto e composito a volte esteso e fluttuante. La carta ora rivela dall’interno segni disegni e visioni. Quando poi in una metamorfosi del tutto naturale risale alla materia madre all’albero, questo mi fa sentire ancora più forte e grato“. Daniele Papuli

Il PORTFOLIO FOTOGRAFICO. Serata Conclusiva.

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Secondo conclusivo appuntamento sull’appassionante tema del “PORTFOLIO FOTOGRAFICO”.

La prima serata condotta dal bravo fotografo di Sesto San Giovanni, Antonio Grassi, aveva ottenuto un caloroso consenso da parte del pubblico.

Venerdì 28 Marzo 2014 avremo il ritorno di Antonio Grassi, accompagnato dalla critica fotografica Cinzia Busi Thompson, docente di fotografia, che sovente svolge il ruolo di giurato e di lettore di portfolio a diverse manifestazioni fotografiche, che arriverà da Bologna per affiancare il fotografo lombardo in un “faccia a faccia” sull’analisi dei portfolio presentati dai soci del Fotocinevideoclub Verbano, promotore dell’evento e da altri due foto club: Foto Club Varese e  Foto Club Bustese.

I portfolio saranno minuziosamente letti e analizzati dai due critici, che “disputeranno” sui differenti punti di vista, anche opposti, riguardo la lettura delle fotografie che comporranno i portfolio che dovranno guardare e giudicare.

Per chi non avesse ben chiaro il significato del termine “portfolio fotografico”, si definisce, sinteticamente, un armonico e coerente modo di presentare delle fotografie in sequenza, al fine di raccontare, visivamente, quello che l’autore vuol dire.

Altra definizione “ufficiale” è: Il Portfolio è lo strumento comunicativo più adatto per un “Fotografo” che voglia comunicare con gli osservatori, gli appassionati, o una giuria, da ritenersi dello stesso valore di una mostra.

L’autore sceglie anche un titolo, che dovrà agevolare i due “giudici” fotografi, Grassi e Busi, a valutare la coerenza dell’ordine degli scatti mostrati, in base al titolo dato e ad una sintetica nota verbale, di presentazione del lavoro composto.

Il “PORTFOLIO FOTOGRAFICO” sviscererà, attraverso la lettura e l’analisi che effettueranno i due critici fotografici; l’annosa, filosofica questione della coerenza fra il significato e il significante.

Il Portfolio Fotografico

Il Portfolio Fotografico

Il FotoCineClub ospita Roberto Gernetti.

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

SERATA 31 GENNAIO 2014 – Sala Consiliare ore 21,15

Il FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO ospita il fotografo gallaratese Roberto Gernetti

Roberto Gernetti è nato a Gallarate, 52 anni fa.
La fotografia, è sempre stata estremamente importante nella sua vita, gli ha permesso di esprimersi e di tirare fuori quanto di creativo risiedeva nel suo animo.

Ha iniziato a fotografare prestissimo e non ha più smesso di farlo.

Quello che era un semplice “svago” è diventato piano, piano, qualcosa di veramente importante.

L’iscrizione al Fotoclub “Il Sestante” di Gallarate e la frequentazione di amici con una grande esperienza fotografica, lo hanno arricchito e lo hanno fatto crescere, tecnicamente,  moltissimo, permettendogli di dare un ordine al vulcano di emozioni che bruciava dentro di lui.

In questi ultimi anni ha realizzato diverse mostre personali e ha partecipato ad alcune mostre collettive.

Si considera un ritrattista con una buona sensibilità a cogliere gli sguardi, le espressioni e le emozioni.

Gli piace fotografare il cuore e l’anima dei soggetti, cercando di trasferire sulla carta fotografica, quello che riesce a cogliere.

Da alcuni anni collabora con Varese News, per gran parte degli eventi sportivi e di spettacolo, che vengono organizzati in provincia.

E’ delegato dell’associazione fotografica nazionale FIAF, per la provincia di Varese, attività che lo vede impegnato nella motivazione e aggregazione dei diversi foto club della nostra provincia, allo scopo di creare sinergie su progetti e manifestazioni da svolgere insieme.

PROGRAMMA

1) “Col meglio cavallo nella stalla, passi quattro giorni da stare male”

E’ il tentativo di raccontare il Palio di Siena senza essere in Piazza il giorno del Palio. E’ il racconto di tutte le emozioni, le tensioni, i drammi dei contradaioli nei 4 giorni della Festa. Lavoro che svolge da più di 5 anni e che ha già avuto il grande onore di presentare a Siena con l’importante patrocinio del Consorzio Tutela del Palio.

2) “Lo sport con i miei occhi”

Immagini di sport, con una particolare documentazione di “Yama let’s go!!”, che è il racconto della meravigliosa annata della squadra di pallavolo di Busto Arsizio, in cui ha vinto Coppa CEV, Coppa Italia e Campionato. Fa parte di un lavoro molto più ampio di immagini sportive, raccolte sui campi di gara di sport, anche molto diversi tra di loro, ma che hanno tutte, come comune denominatore, la ricerca, oltre che del gesto tecnico spettacolare, delle ansie e delle emozioni che sempre lo sport riesce a regalare.

 

La serata prevede la proiezione degli audiovisivi riguardanti i due titoli in programma e la visione di alcune importanti fotografie, aventi come soggetto il Palio e “Yama let’s go!!”, che l’autore mostrerà al pubblico presente.

Fotocinevideoclub Verbano con Mosè Norberto Franchi.

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

 

Il Fotocinevideoclub Verbano il 7 giugno ospiterà il fotografo, giornalista, scrittore e “viaggiatore” Mosè Norberto Franchi, che terrà una conferenza con il supporto di immagini e audiovisivi, dal titolo:

“Fotografia, tra storia, linguaggio, comportamento” Piccolo viaggio attraverso l’immagine, per quanto questa abbia influenzato vite e pensieri.

Nel 1839 la Francia regala al mondo la fotografia. Farà proprio ritratto e paesaggio, ma inizierà anche ad indagare sulle vite e sull’uomo. Nasceranno correnti, movimenti, eppure col tempo la consapevolezza fotografica toccherà un po’ tutti. Non c’è una fotografia che ha cambiato il mondo, ma di ogni trasformazione ne ha esaltato emozioni e sentimenti, solo passando di  mano in mano.foto 2

L’immagine è un linguaggio collettivo, attraverso il quale ognuno di noi può formulare una risposta. Questo viaggio ci aiuterà anche a comprendere noi stessi.

“Missione della fotografia è raccontare l’uomo all’uomo e ogni uomo a se stesso”

[E. Steichen]

 

 

Mosè Norberto Franchi

Mosè Norberto Franchi vive e lavora a Milano, è sposato con Daniela e ha due figlie: Eleonora e Giorgia. Da sempre appassionato di fotografia, affianca allo scatto la ricerca storica del linguaggio e dello strumento.

Il percorso professionale lo porta a collaborare per più di vent’anni con una multinazionale dell’imaging, la Canon, molti dei quali trascorsi nella Comunicazione. Questo lo indurrà ad allargare le sue conoscenze, arricchendo quindi la sua sensibilità nei confronti dell’immagine; nello stesso tempo, gli consentirà di porre la propria firma a eventi e pubblicazioni a respiro internazionale.

L’ufficio stampa e le sue implicazioni lo avvicineranno al giornalismo, ambito che percorre con entusiasmo, senza abbandonare i valori primordiali della fotografia. Nella sua carriera, ha alternato mostre a interventi sulla fotografia, anche in ambito universitario.

Con alcuni professionisti italiani, fra cui Gianni Berengo Gardin, ha esposto a Porretta Terme nel 2009. Con altri autori importanti del panorama della fotografia italiana, ha raccontato la storia di quanti, abbandonate le proprie origini, hanno deciso di vivere al fianco della prima ferrovia dell’Unità d’Italia. Dalla mostra ne è nato un libro (la Transappenninica, il viaggio, i territori, la gente), cui ne stanno seguendo altri in corso d’opera.

Le sue esposizioni da tempo sono sempre “sul chiodo”, avendo girato Milano, Roma, Verona,Bologna, Varese. Una permanente è visionabile a Porretta Terme, per volere di alcune autorità locali. Da alcuni anni pubblica i suoi articoli su varie riviste di fotografia (Photoprofessional,Image Mag), su siti internet (Photop), su newsletter dedicate (Canon Italia) e organizza eventi e manifestazioni di rilievo internazionale.

Sono in uscita due suoi libri: uno sul paesaggio emiliano, l’altro legato ancora alla ferrovia transappenninica. C’è spesso un binario, quindi, ma anche un uomo che viaggia; il racconto continua.

 

 

Fotocinevideoclub Verbano: serata con Piero d’orto

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Ciao a tutti,
abbiamo organizzato un mese di maggio denso di appuntamenti imperdibili per la fotografia, dopo il grande Giorgio Lotti presentato in aprile, Roberto Sellitto lo scorso venerdì, Giorgia Carena che ospiteremo nell’imminente week end, il venerdì successivo avremo come ospite il noto fotografo di reportage di viaggio: Piero D’Orto.

prog 24 maggio 2013 Piero D'Orto

Come potrete vedere dal comunicato allegato, sarà un’importante occasione per scoprire o riscoprire, attraverso le immagini ritratte dal fotografo,  gli immensi spazi selvaggi dell’Islanda e della Groenlandia, e penetrare nei misteri del Nepal.
Piero D’Orto ha in programma altri viaggi che documenterà fotograficamente, partendo sempre verso mete esotiche,  per esempio in ottobre raggiungerà il Botswana (nell’Africa nera).
Essere presenti nella serata del 24 vi potrà dare l’opportunità di fare domande al fotografo, informarsi sulle prossime mete e perché no….. magari partire insieme a lui!
Non mancate a questo appuntamento che vi darà modo di approfondire il reportage di viaggio, certamente uno dei più bei modi per raccontare le esperienze e le emozioni provate, scoprendo le meraviglie del nostro mondo.
Cordialmente
Enzo Pellitteri

 

 

Fotocinevideoclub Verbano programma settembre 2012

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie | Lascia un commento  

 

Il fotocinevideoclub Verbano, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sesto Calende presenta le iniziative in programma per questo mese :

  • Venerdì 21 ore 21.15 :  presentazione del prossimo corso di fotografia
  • Venerdì 28 ore 21.15 :  la critica d’arte Cristina Moregola presenta: Kaori Miyayama.

Nelle locandine sono riportate tutte le informazioni relative ai due eventi.