Il Tè “I Love Sesto Calende”

Pubblicata il by Erboristeria Il Raggio Verde Caricata in Erboristerie | Lascia un commento  

Da oggi e’ disponibile presso l’erboristeria il raggio verde il te’ “i love sesto calende”!

L’idea nasce dalla volontà di suscitare interesse nella gente nei confronti di questa antica bevanda, la seconda più bevuta al mondo dopo l’acqua. E quindi, perché non farlo dedicato proprio alla cittadina che ospita il nostro negozietto un te’ speciale?

Benvenuti quindi nell’affascinante mondo del te’! Un mondo ricco di luci, profumi, colori, sfumature, storie, tradizioni e leggende…il te’ richiede tempo, calma…e alla fine vedrete che senza nemmeno rendervene conto il “teatime” diventerà un vero e proprio rito a cui non potrete rinunciare!

Esistono moltissimi tipi di tè,  ma tutti derivano dalla stessa pianta, definita thea sinensis, appartenente alla famiglia delle camelie.
È importante sapere che,  solo la raccolta e la modalità di trattare le foglie dell’albero del tè permettono di ottenere varietà differenti: tè bianco, tè verde, tè semi-fermentato e tè nero.

Il tè i love sesto calende è una passione di tè nero con dolci cuori di zucchero e fiori di fiordaliso, il cui dolce aroma e i cui colori ispirano passione!

Si prepara utilizzando un cucchiaino di prodotto per tazza, che va lasciato in infusione dai 3 ai 5 minuti in acqua bollente (95-100°c).

È  consigliabile conservarlo in recipienti con chiusura ermetica, opachi ed inodori, per esempio di metallo, ceramica o vetro scuro, per proteggere il prodotto  dalla luce.

Si presenta al  palato come un tè morbido, caldo e rotondo…dal profumo fiorito, molto apprezzato per il gusto delicato ed equilibrato.

Bevanda sana e naturale, il tè può essere consumato in qualsiasi momento della giornata, caldo, freddo o ghiacciato… Oltre  a possedere il vantaggio di non apportare calorie, contiene sali minerali e vitamine,  ha proprietà diuretiche, rilassa il corpo e rinforza la memoria, purifica l’anima e il corpo.

Sperando di avervi incuriosito vi aspettiamo per un dolce assaggio nella nostra botteguccia in via xx settembre, n.17!
Ve ne innamorerete…

Buona degustazione e buon viaggio nel meraviglioso mondo del tè!

Eli e Franci

Fashion’s Victim

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Associati | Lascia un commento  

Noi siamo Fashion’s Victim !!!

Ecco il nostro pensiero, siamo Stella e Nicole, due ragazze con un sogno : trasmettere il nostro gusto e la nostra passione per la moda.
Da questi desideri abbiamo dato vita a :  Fashion’s Victim un nuovissimo negozio d’abbigliamento e accessori

Lo stile è il cuore del nostro lavoro creativo, che anticipa le tendenze e le personalizza esprimendo il gusto di chi ci circonda, rendendovi un atmosfera esclusiva e ricercata d’oltreoceano.

Da noi potrete trovare in esclusiva, un nuovo Marchio innovativo “MANGANO“, di finissima qualità, creatività e con uno stile Unico e innovativo.

Vogliamo offrire ai nostri clienti un accessorio di tendenza ma con un ottimo rapporto qualità prezzo, da Fashion’s Victim  avrete un’ampia scelta di scarpe e accessori!

Ci trovate in Piazza Garibaldi n°20, dove sarete seguite in esclusiva, per il vostro look,  dalle vostre Personal Shopper Stella e Image Consulet Nicole .

Vi aspettiamo !

Quando non sai cosa regalare…

Pubblicata il by Mr e Mrs Shoes Caricata in Calzature Pelletteria | Lascia un commento  

Si avvicina un compleanno, una ricorrenza, un giorno da festeggiare… quante volte dici: “…e adesso? cosa posso regalare?”

Dopo anni di regali, presenti e sorprese, la fantasia incomincia un po’ a scarseggiare e soprattutto in questo periodo in cui stai più attento a spendere i soldi diventa sempre più difficoltoso trovare l’idea giusta.

Molte volte addirittura chiediamo all’interessato: “Cosa ti serve, cosa ti posso regalare?”

Questo perché si vuole trovare qualcosa che effettivamente possa servire… quindi ricorriamo sempre di più al classico “Buono Regalo”.

Ed è proprio qui che vi propongo un’ottima idea…

Sulla tipologia del “Buono Regalo” posso creare auguri mirati, curati dettagliatamente nella presentazione, con frasi adatte per ogni occasione, ecco qualche esempio:

“Un pensiero speciale per un giorno da ricordare!!!”

“Da parte dei tuoi amici”

“Un pensiero per te”

il classico “Buon Compleanno” oppure

Si possono anche personalizzare con la tua frase!!!

Acquistare i “Buoni Regalo” è molto semplice, scegli la tua frase e stabilisci il tuo “badget regalo”, non ti resta che consegnare il regalo alla persona interessata che avrà 30 giorni, dalla data di attivazione, per venire nel nostro punto vendita in Via dell’Olmo n°16. A questo punto sarò a completa disposizione per presentare tutti gli articoli a disposizione tra cui, borse, scarpe, accessori, ecc…. rispettando il “budget regalo” concordato.

Non vi sembra una bella idea? Non vi resta altro che provare…

 

Diver, Colore e Special Price

Pubblicata il by Limbiati Tempo e Preziosi Caricata in Gioiellerie e Orologerie | Lascia un commento  

Non sorprendiamoci più di vedere un cartello con la scritta Special Price in una luminosa vetrina di una Gioielleria.
Per Orologi e Gioielli, divenuti sempre più accessori moda, è quasi obbligatorio l’inchino verso forme promozionali che possano ovviamente favorire un acquisto.
Sempre di più dettate dalla Casa Madre, a garanzia ulteriore del Consumatore, non possiamo rinunciare a parlarvi di una allettante promozione legata agli Sportivi di Casa Nautica Orologi.
Una vera e propria occasione, a tempo vista che la disponibilità dei prodotti è limitata ai solo quelli presenti a magazzino, che interessa una delle serie decisamente più Estive e maggiormente gettonate della scorsa stagione.

Correva l’Estate 2011 e quasi controcorrente Nautica Orologi suggeriva una insolità, per lo più per i colori proposti, Collezione di Orologi Diver da Uomo.
Orologi dalla forma generosa, accompagnati da ottime impermeabilità, e dalle tonalità più impensate: Rosa Fluo, Viola, Verde Acido e Azzurro Pastello.

Un gioco cromatico di forte impatto, unico nel suo genere.

Tinte forti ed inedite che diventano ora tentacolari candidandoli più facilmente al ruolo di Orologio per l’Estate.

“Solo 75Euro!!”, urlerebbe uno Strillone di strada, avendo anche ragione a suggerire un Orologio con tutti gli attributi offerto con uno Sconto del 50% : cose mai viste prima d’ora!

Si sconta sul prezzo ma non sulla qualità! direbbe poi uno che di orologi se ne intende.

Infatti si tocca con mano la solidità sia di cassa che di cinturino e la tecnicità data da un fondo ed una corona serrate a vite (che garantiscono una impermeabilità sino a 100 metri) quasi viene resa diversa dalla numerazione posta sulla ghiera con l’uguale tonalità di quadrante e cinturino.

Un Orologio Low Cost per la Tua Estate ? Per quest’anno ci pensa Nautica Orologi!

Claudio Salina Quartet in Just Jazz Beatles

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie | Lascia un commento  

La formazione del Claudio Salina Quartet inizia come trio nell’estate del 2008, grazie all’incontro tra il pianista Claudio Salina ed il contrabbassista Roberto Mattei, che scelgono di affiancarsi al giovane batterista Massimiliano Salina.
Da questa formazione, sin dall’inizio, è possibile godere dell’ascolto di brani inediti caratterizzati da sonorità variegate, da quella del jazz più tradizionale alla canzone italiana rivisitata, fino alle ritmiche funk e fusion dei generi più moderni.

Già conosciuto dai sestesi per aver tenuto un concerto jazz a dicembre del 2010, il quartetto si esibirà il prossimo venerdì 29 giugno alle ore 21.00  nel cortile della biblioteca o, in caso di maltempo, in sala consiliare.

L’ingresso è gratuito.

Il concerto prende il nome di:
JUST JAZZ BEATLES
OMAGGIO IN JAZZ ALLA MUSICA DEI BEATLES

Il progetto “JUST JAZZ BEATLES “ si innesta su precedenti esperienze musicali del Claudio Salina Quartet, volte ad estendere con un linguaggio jazzistico brani appartenenti a generi musicali più popolari ed a valorizzare l’incontro con un pubblico più ampio.

I componenti del gruppo hanno vissuto come molti, durante l’infanzia e l’adolescenza le canzoni dei Beatles, che hanno lasciato in loro quella traccia di nostalgia come solo questo tipo di musica può fare, dedicandosi poi a percorsi musicali diversi quali il jazz e la musica classica.

Il successo planetario delle canzoni dei Beatles, come si sa, è legato allo splendido connubio tra semplicità e dirompente originalità dell’invenzione musicale.

L’intenzione del gruppo, con gli arrangiamenti proposti, è quella di innestare nei brani elementi caratteristici del linguaggio jazz, con ampio spazio anche per l’improvvisazione, senza tradire la freschezza e la riconoscibilità della canzone.

Le canzoni scelte appartengono per la maggior parte al periodo più tardivo della produzione dei Beatles, quando il celebre quartetto aveva abbandonato i concerti per dedicarsi solo alla produzione in studio, privilegiando così la ricerca e pubblicando di conseguenza quelle che sono state le canzoni più mature.

Il concerto si presenta ,quindi, come una godibile sperimentazione e si rivolge ad un pubblico amante della musica jazz ma anche contaminato da quella famosa traccia di nostalgia

CLAUDIO SALINA – Pianoforte
GIGI DI GREGORIO – Sax Tenore e Soprano
FABIO DE MARCH – Basso
CARLO BERNARDINELLO – Batteria

Carmen e i suoi colpi di testa!

Pubblicata il by carmen acconciature Caricata in Associati | 1 Commento

“Carmen”

La mia storia comincia ben 39 anni fa .. quando appena dodicenne, nelle vacanze scolastiche, mi divertivo a lavorare dalla bravissima Giulia che la maggior parte dei sestesi sicuramente hanno conosciuto.  Dovevo mettere uno sgabello per arrivare al lavatesta..e piano piano è nata una vera passione, tanto che a soli 20 anni ho rilevato l’attività in centro dove ho lavorato per 17 anni in un negozio piccolissimo ma dove ho avuto tantissime soddisfazioni. Dal 1999 mi sono trasferita in via Rosselli.

Io e le mie lavoranti non abbiamo mai smesso di fare corsi di aggiornamento per essere sempre al passo con i tempi.

Da noi ci si può sbizzarrire tra tagli, raccolti, colorazioni, exstension.. cerchiamo si servire al meglio i/le nostre clienti, con ottimi prodotti, con cortesia e simpatia.

Carme Acconciature in Via Rosselli, 17 – Sesto Calende – tel: 0331 924163

Grazie a tutti!

 

 

In Style

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Associati | Lascia un commento  

Nasce a Sesto Calende sulle sponde del Ticino, Cristin arriva direttamente dalla City di New York facendo approdare il Glamour  NewYorkese nella nostra Città  attraverso Capi di abbigliamento firmati Danny Rose e non solo.

Servizi di boutique personale ed eccentrico unito ad un Trucco ad Hoc per ogni esigenza per sentirsi come una vera Star.
Dalle passerelle della moda di New York si possono ammirare le tendenze dei migliori stilisti protagonisti di questo stupendo negozio.

La moda internazionale arriva a Sesto Calende  per le tue serate più glamour abiti lunghi monospalla di seta,  seducenti canotte con arricci e ricami, capi grintosi  ma anche sexy e femminili .
Per le donne più vivaci e provocanti sono disponibili gonne, pantaloni, e camicie della linea sinuose .

Ogni stagione della moda è unica e irripetibile, Cristin sceglie la tendenza che attrae  di più,  vi potrà accogliere nel proprio negozio e consigliarvi partendo dai temi classici alla moda elegante ed estroversa.
Così arriva nel nostro territorio una ricerca di tessuto icona insieme alle creazioni DannyRose  e altre marche di alta Moda.

Collezione ISLO,  scarpe realizzate con tacchi a spillo, Bags arricchite da manici a contrasto, pochette con rivisitazioni di tessuto bouclè  e classiche sacche di morbida pelle dai colori brillanti .


Collezione DannyRose, una linea tutta da scoprire per chi ama sperimentazioni  sofisticate e  per chi desidera una linea che veste la leggerezza, le forme e i colori primaverili.

I vantaggi di una casa ecologica

Pubblicata il by F&T Servizi Immobiliari Caricata in Agenzie Immobiliari | Lascia un commento  

In tempi di crisi non è affatto facile mettere in conto l’acquisto o la realizzazione di una casa in muratura. Il mercato immobiliare, infatti, nonostante la crisi che sta attraversando resta immobile: i costi degli appartamenti non scendono e molto spesso sono fin troppo elevati rispetto alla qualità stessa degli immobili. Sul fronte della realizzazione di una casa in muratura le prospettive sono altrettanto tristi: lunghissimi tempi di realizzazione, costi spesso sovrumani e difficoltà nell’affrontare i mutui visto il dilagare del precariato. Se nonostante ciò non si vuole rinunciare al sogno di avere una casa propria, magari in campagna lontano dal traffico e dallo smog cittadino, la soluzione è la casa in legno. Le case in legno si stanno diffondendo sempre di più sul territorio favorite non solo dalle necessità economico-finanziare ma anche dai temi legati alla tutela dell’ambiente. Una casa in legno, infatti, non è soltanto economica, ma anche ecologica: realizzata interamente in materiali naturali, non arreca danni all’ambiente perché il legno utilizzato per la sua costruzione proviene, nella maggior parte dei casi, da tagli programmati che non hanno come conseguenza il disboscamento di intere foreste. I vantaggi conseguenti alla realizzazione delle case in legno, comunque, sono moltissimi altri: la salubrità, la resistenza ai sismi e agli incendi, i tempi rapidi di realizzazione, la lunga durata nel tempo e la possibilità di riciclare il legno utilizzato per la sua realizzazione in caso di restauri o modifiche future. Dal punto di vista estetico, inoltre, le case in legno non differiscono per nulla da quelle tradizionali realizzate in muratura: soltanto se si scelgono modelli rustici con le travi a vista si nota la differenza. I progetti realizzabili sono numerosissimi e le principali aziende che si occupano della realizzazione di case in legno danno spesso la possibilità al cliente di ottenerla su misura secondo gli stili e i gusti moderni. Per procedere alla realizzazione di una casa in legno, è sufficiente avere due punti di riferimento essenziali: il Testo Unico dell’edilizia e il Piano Regolatore comunale. Entrambi, infatti, contengono indicazioni utili in merito alle dimensioni della casa, ai terreni sui quali può essere realizzata e alle documentazioni necessarie per ottenere il via libera alle costruzioni. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, una casa prefabbricata in legno può essere costruita anche in un paio di mesi: essi, comunque, variano in base alla sua dimensione. I costi, infine, sono decisamente ridotti rispetto alle equivalenti in muratura e se si investe sulle fonti rinnovabili per l’approvvigionamento di energia elettrica, come il fotovoltaico e il mini-eolico, si risparmia ulteriormente.

Buon proseguimento dallo staff della Terazza Immobiliare.

www.terazzaimmobiliare.com

Shopping natalizio a Parigi!

Pubblicata il by ipotesi viaggi Caricata in Agenzie Di Viaggio | Lascia un commento  

Apriamo la stagione invernale 2012/2013 con il primo tour della nostra programmazione “Noi con Voi”

Per lo shopping di Natale quest’anno vi porto a Parigi, dal 30 novembre al 2 dicembre.

Chi ha già viaggiato con me sa che le mie scelte per il soggiorno sono sempre particolari e di buon gusto, quindi a Parigi ci ospiterà il Royal Saint Honoré, 4 stelle molto carino, situato in un edificio del XIX secolo e arredato in stile Luigi XVI. Si trova vicino a Place Vendome, a due passi dal regno dello shopping più esclusivo e nel cuore della Parigi storica.

Il volo sarà da Malpensa con Easyjet, purtroppo l’unica compagnia rimasta dall’aeroporto a noi più vicino, per questo vi chiedo di contattarmi entro fine luglio per le adesioni, perchè non ci è possibile prendere opzioni e il prezzo si alza …

La quota di partecipazione di € 540,00 (supplemento camera singola 140,00 €) è valida per un minimo di 20 partecipanti e comprende: il volo andata e ritorno in classe economy con 20 kg di franchigia bagaglio, il trasferimento dall’aeroporto all’hotel e viceversa, due pernottamenti e colazioni in hotel, una mezza giornata di visita città con bus e con guida in italiano, le tasse aeroportuali, l’assicurazione medico-bagaglio-annullamento e l’accompagnatore Ipotesi Viaggi.

Contattatemi per dettagli e prenotazioni: alessia@ipotesiviaggi.com

 

Come cucinare la costata o fiorentina di Gianni Macelar

Pubblicata il by Gianni macelar Caricata in Alimentari | 1 Commento

Salve a tutti…

Come secondo post della mia “butega” vorrei parlarvi della bistecca, o meglio di come cucinare una semplice ma buonissima costata o fiorentina nel migliore dei modi.  Visto che il tempo sembra essersi messo decisamente al meglio, ecco pochi ma sicuramente validi consigli da eseguire e vedrete che differenza..

Regola n°1: la carne deve rimanere a temperatura ambiente per 3 o 4 ore di modo che anche al cuore della “bistecca” ci sia la stessa temperatura.

Regola n°2:  massaggiare la carne da entrambi i lati con del sale fino di modo che venga assorbito e resti cosi’ ben saporita anche all’interno.

Regola n°3:  è necessario che lo spessore sia almeno di 4 cm o comunque a sufficienza di modo che riesca a stare in piedi dalla parte dell’osso.

L’ideale sarebbe cuocerla su una brace rigorosamente di legna. Fondamentale e’ metterla in piedi per almeno 5 minuti di modo che cominci a cuocere verso l’osso ed il calore salendo piano piano cominci a cucinare lentamente anche la carne.
Ora e’ arrivato il momento di appoggiare la carne sul lato evitando di bucarla con forchette e forchettoni vari di modo da non fare uscire tutti i succhi della carne, che altrimenti resterebbe a cottura ultimata, piuttosto asciutta e poco sugosa.

A secondo dello spessore della “bistecca” varia il tempo di cottura che deve essere fatto a “occhio” raccomandandoVi che deve essere al sangue.

Un paio i modi per servire la carne: a pezzi, o altrimenti meglio ancora a bande di un paio di cm con l’aggiunta di un briciolo di sale (poco perché già massaggiata in precedenza) ed un filo di olio extravergine.

Non vi resta che venire a trovarmi alla “Badia” ed invitarmi di modo che possa accertarmi che avete seguito il mio consiglio alla perfezione..

Saluti…

Gianni macelar…

 

 

 

Il Raggio Verde

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Associati | 1 Commento

CHE PROFUMO! Ecco la prima esclamazione di coloro che varcano la soglia del Raggio Verde, deliziosa erboristeria nel cuore di Sesto Calende.

L’Erboristeria IL RAGGIO VERDE Ri-nasce il 17 Ottobre 2009 dall’idea di 2 giovani laureate, Elisa e Francesca, che, innamorate delle infinite virtù delle piante, hanno fatto della loro passione il loro lavoro.
Ed eccoci quindi qui, nella nostra botteguccia che definiremmo un po’ shabby e un po’ chic, che rispecchia in toto noi stesse: quello che ci piace, le cose che pensiamo, i nostri gusti, i dettagli, le chiacchiere, la calma, l’ospitalità…
Leggi di più

Io vado a … Tokyo! Con Hotelplan …

Pubblicata il by ipotesi viaggi Caricata in Agenzie Di Viaggio | Lascia un commento  

Abbiamo già dieci adesioni per questo long week end dedicato alla visita di una delle città più affascinanti dell’Estremo Oriente. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di partecipare a questo evento ad un prezzo a dir poco incredibile!

Contattateci per il programma dettagliato: info@ipotesiviaggi.com

La “solidarietà in viaggio” vola nel Sol Levante. La nuova tappa di “Io vado a” vede come protagonista la capitale Tokyo. La città, già conosciuta come Edo, fu rinominata Tokyo (Capitale d’Oriente”) nel 1868, sviluppandosi intorno al palazzo Imperiale. Oggi è una metropoli con oltre 12 milioni di abitanti, dove scintillanti grattacieli sfiorano il cielo e, nascosti tra i palazzi, si nascondono giardini e templi che sembrano proiettare in una dimensione diversa, lontano dal caos e dalla frenesia, e dove si possono ammirare uomini d’affari in completo grigio accanto ad eleganti signore in kimono. Sono i suoi molteplici aspetti  che danno l’impressione si tratti di molte città, diverse tra loro ma tali da caratterizzarla come metropoli proiettata nel futuro, capitale politica, economica e culturale.

“Non c’è bisogno di sottolineare quanto il paese abbia sofferto nell’ultimo anno, e con quanta fatica stia ritornando alla normalità – afferma Barbara Paganoni, a la carte tour operating manager -. Il simbolo del Sol Levante è la sua capitale, Tokyo, ed è per questo che l’abbiamo scelta come protagonista di questa nuova tappa. Il Giappone racchiude un mondo, tutto da scoprire, dove tecnologia e tradizione, grattacieli e templi convivono, creando un atmosfera surreale. Tokyo sposa perfettamente gli intenti e la filosofia di questo progetto, nato e voluto proprio per portare i turisti nelle mete più penalizzate, per agire, creando un’iniziativa che vada al di là delle parole. Qualche incoraggiante segnale di ripresa inizia a intravvedersi per l’estate, ma la strada per tornare agli antichi splendori resta ancora lunga; siamo stati i primi a lanciare nel lontano 2004 un catalogo monografico sulla destinazione, a testimonianza della grande fiducia che riponiamo in questa meta che è in grado di stupire e affascinare sotto molti punti di vista.”


Io vado a Tokyo prenderà il via il prossimo 19 settembre con 3 partenze (19, 20 e 21 settembre) dai principali aeroporti italiani. I pacchetti (6 giorni/4 notti) messi a punto hanno quote a partire da 599 euro a persona in camera doppia (tasse aeroportuali escluse a partire da 460 euro a persona) e includono voli, 4 notti presso il  Keio Plaza Hotel (prima categoria superiore) con trattamento di solo pernottamento, trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto, assicurazione sanitaria/bagaglio. Inoltre uno speciale evento sabato 22 settembre vedrà il coinvolgimento di tutti i partecipanti.  Si confermano sostenitori indiscussi e storici di questa nuova iniziativa:  Lufthansa, Mondial Assistance e ParkinGo, cui – per questa edizione – si affiancano Keyo Plaza Hotel, Yes Tokyo (Tokyo Metropolitan City) ufficio di rappresentanza di Tokyo e  JTB (Global marketing & Travel) fornitore di servizi in loco.

21 dicembre 2012 … la fine del mondo?

Pubblicata il by ipotesi viaggi Caricata in Agenzie Di Viaggio | Lascia un commento  

La profezia secondo Hotelplan e secondo Ipotesi Viaggi… Sono aperte le iscrizioni, richiedeteci i programmi dettagliati per un viaggio in Messico, sicuramente fuori dal comune.

“L’esperienza più bella e profonda che un uomo possa avere è il senso del mistero”. Queste le parole di Albert Einstein. E quale anno, se non il 2012, è contraddistinto da questa enigma?  Grazie alla famosa Profezia, i Maya, una delle più affascinanti civiltà del passato, sono tornati alle luci della ribalta. Le origini di questa controversa predizione si perdono nella notte dei tempi. Una civiltà raffinata, cancellata in pochi decenni dai conquistadores, ma sopravvissuta nelle spettacolari architetture e nei rarissimi codici dai quali gli studiosi hanno potuto ricostruire il più incredibile sistema di calcolo mai concepito: quello dei calendari, basato sulla ripetizione ciclica di cinque ere da 5.125 anni ognuna.

A elaborare tutto ciò furono sacerdoti-astronomi per i quali lo scorrere del tempo era determinato da forze cosmiche divinizzate (Acqua, Aria, Terra e Fuoco) con le quali vennero denominate le quattro ere precedenti quella finale, l’Età dell’oro. Quest’ultima, iniziata intorno al 3000 a.C. (e che include la civiltà maya stessa e la nostra storia) sarebbe destinata a terminare proprio il giorno del solstizio d’inverno del 2012. Due le prospettive: la prima, quella più ottimista, prevede la conclusione della Quinta Era con una transizione verso un livello superiore di consapevolezza dell’umanità; questa teoria avrebbe una base scientifica basata su un particolare allineamento del Sole con il centro della galassia, fonte di un flusso di energia cosmica tale da purificare il pianeta.

Secondo una visione pessimista, il recente succedersi di cataclismi (eventi che avrebbero costituito la fine di ogni era precedente) sempre più frequenti e devastanti, preannuncerebbe, invece, l’ultima catastrofe.   L’avvicinarsi della fatidica data che ha portato Hotelplan a realizzare “21 dicembre la fine del mondo”, una brochure ironica ma con grande rispetto per la cultura e la civiltà Maya  che presenta due proposte di viaggio messe a punto per poter vivere il fascino del 21 dicembre a Chichen Itzà: una di 9 giorni e una di 5. La prima – 7 notti – prevede una partenza unica il 16 dicembre con sistemazione a Cancun e una serie di escursioni da scegliere per andare alla scoperta di alcune delle bellezze della Riviera Maya: ecco quindi il parco eco-archeologico di Xcaret, il sito di Coba e il Cenote, Isla de le Mujeres in catamarano  e Tulum.

Le quote partono da 1.199 euro a persona e includono voli di linea, trasferimenti, sistemazione in hotel 5 stelle in camera doppia con trattamento di pernottamento e prima colazione.  Il viaggio di 5 giorni, invece, parte il 20 dicembre per approdare a Cancun, da cui, volendo, si potrà andare alla scoperta di Tulum. Le quote partono da 749 euro e includono voli noleggiati Neos, trasferimenti e sistemazione in hotel 5 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione. Momento culmine di entrambe i viaggi il 21 dicembre a Chichen Itzà: una giornata (già inclusa nelle quote) caratterizzata dalla visita del sito archeologico, dove si potrà apprezzare – tra le altre –  la magnificenza de El Castillo (o Piramide di Kukulkan) che si staglia imperioso e che domina con i suoi 365 scalini (uno per ogni giorno dell’anno) l’intera città. Esserci per vedere con i proprio occhi, esserci per poter dire “io c’ero”, incrociando le dita che  – così come per il “mille e non più mille” – venga sfatato il mito della Profezia Maya.