I vantaggi di una casa ecologica

Pubblicata il by F&T Servizi Immobiliari Caricata in Agenzie Immobiliari | Lascia un commento  

In tempi di crisi non è affatto facile mettere in conto l’acquisto o la realizzazione di una casa in muratura. Il mercato immobiliare, infatti, nonostante la crisi che sta attraversando resta immobile: i costi degli appartamenti non scendono e molto spesso sono fin troppo elevati rispetto alla qualità stessa degli immobili. Sul fronte della realizzazione di una casa in muratura le prospettive sono altrettanto tristi: lunghissimi tempi di realizzazione, costi spesso sovrumani e difficoltà nell’affrontare i mutui visto il dilagare del precariato. Se nonostante ciò non si vuole rinunciare al sogno di avere una casa propria, magari in campagna lontano dal traffico e dallo smog cittadino, la soluzione è la casa in legno. Le case in legno si stanno diffondendo sempre di più sul territorio favorite non solo dalle necessità economico-finanziare ma anche dai temi legati alla tutela dell’ambiente. Una casa in legno, infatti, non è soltanto economica, ma anche ecologica: realizzata interamente in materiali naturali, non arreca danni all’ambiente perché il legno utilizzato per la sua costruzione proviene, nella maggior parte dei casi, da tagli programmati che non hanno come conseguenza il disboscamento di intere foreste. I vantaggi conseguenti alla realizzazione delle case in legno, comunque, sono moltissimi altri: la salubrità, la resistenza ai sismi e agli incendi, i tempi rapidi di realizzazione, la lunga durata nel tempo e la possibilità di riciclare il legno utilizzato per la sua realizzazione in caso di restauri o modifiche future. Dal punto di vista estetico, inoltre, le case in legno non differiscono per nulla da quelle tradizionali realizzate in muratura: soltanto se si scelgono modelli rustici con le travi a vista si nota la differenza. I progetti realizzabili sono numerosissimi e le principali aziende che si occupano della realizzazione di case in legno danno spesso la possibilità al cliente di ottenerla su misura secondo gli stili e i gusti moderni. Per procedere alla realizzazione di una casa in legno, è sufficiente avere due punti di riferimento essenziali: il Testo Unico dell’edilizia e il Piano Regolatore comunale. Entrambi, infatti, contengono indicazioni utili in merito alle dimensioni della casa, ai terreni sui quali può essere realizzata e alle documentazioni necessarie per ottenere il via libera alle costruzioni. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, una casa prefabbricata in legno può essere costruita anche in un paio di mesi: essi, comunque, variano in base alla sua dimensione. I costi, infine, sono decisamente ridotti rispetto alle equivalenti in muratura e se si investe sulle fonti rinnovabili per l’approvvigionamento di energia elettrica, come il fotovoltaico e il mini-eolico, si risparmia ulteriormente.

Buon proseguimento dallo staff della Terazza Immobiliare.

www.terazzaimmobiliare.com

Shopping natalizio a Parigi!

Pubblicata il by ipotesi viaggi Caricata in Agenzie Di Viaggio | Lascia un commento  

Apriamo la stagione invernale 2012/2013 con il primo tour della nostra programmazione “Noi con Voi”

Per lo shopping di Natale quest’anno vi porto a Parigi, dal 30 novembre al 2 dicembre.

Chi ha già viaggiato con me sa che le mie scelte per il soggiorno sono sempre particolari e di buon gusto, quindi a Parigi ci ospiterà il Royal Saint Honoré, 4 stelle molto carino, situato in un edificio del XIX secolo e arredato in stile Luigi XVI. Si trova vicino a Place Vendome, a due passi dal regno dello shopping più esclusivo e nel cuore della Parigi storica.

Il volo sarà da Malpensa con Easyjet, purtroppo l’unica compagnia rimasta dall’aeroporto a noi più vicino, per questo vi chiedo di contattarmi entro fine luglio per le adesioni, perchè non ci è possibile prendere opzioni e il prezzo si alza …

La quota di partecipazione di € 540,00 (supplemento camera singola 140,00 €) è valida per un minimo di 20 partecipanti e comprende: il volo andata e ritorno in classe economy con 20 kg di franchigia bagaglio, il trasferimento dall’aeroporto all’hotel e viceversa, due pernottamenti e colazioni in hotel, una mezza giornata di visita città con bus e con guida in italiano, le tasse aeroportuali, l’assicurazione medico-bagaglio-annullamento e l’accompagnatore Ipotesi Viaggi.

Contattatemi per dettagli e prenotazioni: alessia@ipotesiviaggi.com

 

Come cucinare la costata o fiorentina di Gianni Macelar

Pubblicata il by Gianni macelar Caricata in Alimentari | 1 Commento

Salve a tutti…

Come secondo post della mia “butega” vorrei parlarvi della bistecca, o meglio di come cucinare una semplice ma buonissima costata o fiorentina nel migliore dei modi.  Visto che il tempo sembra essersi messo decisamente al meglio, ecco pochi ma sicuramente validi consigli da eseguire e vedrete che differenza..

Regola n°1: la carne deve rimanere a temperatura ambiente per 3 o 4 ore di modo che anche al cuore della “bistecca” ci sia la stessa temperatura.

Regola n°2:  massaggiare la carne da entrambi i lati con del sale fino di modo che venga assorbito e resti cosi’ ben saporita anche all’interno.

Regola n°3:  è necessario che lo spessore sia almeno di 4 cm o comunque a sufficienza di modo che riesca a stare in piedi dalla parte dell’osso.

L’ideale sarebbe cuocerla su una brace rigorosamente di legna. Fondamentale e’ metterla in piedi per almeno 5 minuti di modo che cominci a cuocere verso l’osso ed il calore salendo piano piano cominci a cucinare lentamente anche la carne.
Ora e’ arrivato il momento di appoggiare la carne sul lato evitando di bucarla con forchette e forchettoni vari di modo da non fare uscire tutti i succhi della carne, che altrimenti resterebbe a cottura ultimata, piuttosto asciutta e poco sugosa.

A secondo dello spessore della “bistecca” varia il tempo di cottura che deve essere fatto a “occhio” raccomandandoVi che deve essere al sangue.

Un paio i modi per servire la carne: a pezzi, o altrimenti meglio ancora a bande di un paio di cm con l’aggiunta di un briciolo di sale (poco perché già massaggiata in precedenza) ed un filo di olio extravergine.

Non vi resta che venire a trovarmi alla “Badia” ed invitarmi di modo che possa accertarmi che avete seguito il mio consiglio alla perfezione..

Saluti…

Gianni macelar…

 

 

 

Il Raggio Verde

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Associati | 1 Commento

CHE PROFUMO! Ecco la prima esclamazione di coloro che varcano la soglia del Raggio Verde, deliziosa erboristeria nel cuore di Sesto Calende.

L’Erboristeria IL RAGGIO VERDE Ri-nasce il 17 Ottobre 2009 dall’idea di 2 giovani laureate, Elisa e Francesca, che, innamorate delle infinite virtù delle piante, hanno fatto della loro passione il loro lavoro.
Ed eccoci quindi qui, nella nostra botteguccia che definiremmo un po’ shabby e un po’ chic, che rispecchia in toto noi stesse: quello che ci piace, le cose che pensiamo, i nostri gusti, i dettagli, le chiacchiere, la calma, l’ospitalità…
Leggi di più

Io vado a … Tokyo! Con Hotelplan …

Pubblicata il by ipotesi viaggi Caricata in Agenzie Di Viaggio | Lascia un commento  

Abbiamo già dieci adesioni per questo long week end dedicato alla visita di una delle città più affascinanti dell’Estremo Oriente. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di partecipare a questo evento ad un prezzo a dir poco incredibile!

Contattateci per il programma dettagliato: info@ipotesiviaggi.com

La “solidarietà in viaggio” vola nel Sol Levante. La nuova tappa di “Io vado a” vede come protagonista la capitale Tokyo. La città, già conosciuta come Edo, fu rinominata Tokyo (Capitale d’Oriente”) nel 1868, sviluppandosi intorno al palazzo Imperiale. Oggi è una metropoli con oltre 12 milioni di abitanti, dove scintillanti grattacieli sfiorano il cielo e, nascosti tra i palazzi, si nascondono giardini e templi che sembrano proiettare in una dimensione diversa, lontano dal caos e dalla frenesia, e dove si possono ammirare uomini d’affari in completo grigio accanto ad eleganti signore in kimono. Sono i suoi molteplici aspetti  che danno l’impressione si tratti di molte città, diverse tra loro ma tali da caratterizzarla come metropoli proiettata nel futuro, capitale politica, economica e culturale.

“Non c’è bisogno di sottolineare quanto il paese abbia sofferto nell’ultimo anno, e con quanta fatica stia ritornando alla normalità – afferma Barbara Paganoni, a la carte tour operating manager -. Il simbolo del Sol Levante è la sua capitale, Tokyo, ed è per questo che l’abbiamo scelta come protagonista di questa nuova tappa. Il Giappone racchiude un mondo, tutto da scoprire, dove tecnologia e tradizione, grattacieli e templi convivono, creando un atmosfera surreale. Tokyo sposa perfettamente gli intenti e la filosofia di questo progetto, nato e voluto proprio per portare i turisti nelle mete più penalizzate, per agire, creando un’iniziativa che vada al di là delle parole. Qualche incoraggiante segnale di ripresa inizia a intravvedersi per l’estate, ma la strada per tornare agli antichi splendori resta ancora lunga; siamo stati i primi a lanciare nel lontano 2004 un catalogo monografico sulla destinazione, a testimonianza della grande fiducia che riponiamo in questa meta che è in grado di stupire e affascinare sotto molti punti di vista.”


Io vado a Tokyo prenderà il via il prossimo 19 settembre con 3 partenze (19, 20 e 21 settembre) dai principali aeroporti italiani. I pacchetti (6 giorni/4 notti) messi a punto hanno quote a partire da 599 euro a persona in camera doppia (tasse aeroportuali escluse a partire da 460 euro a persona) e includono voli, 4 notti presso il  Keio Plaza Hotel (prima categoria superiore) con trattamento di solo pernottamento, trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto, assicurazione sanitaria/bagaglio. Inoltre uno speciale evento sabato 22 settembre vedrà il coinvolgimento di tutti i partecipanti.  Si confermano sostenitori indiscussi e storici di questa nuova iniziativa:  Lufthansa, Mondial Assistance e ParkinGo, cui – per questa edizione – si affiancano Keyo Plaza Hotel, Yes Tokyo (Tokyo Metropolitan City) ufficio di rappresentanza di Tokyo e  JTB (Global marketing & Travel) fornitore di servizi in loco.

21 dicembre 2012 … la fine del mondo?

Pubblicata il by ipotesi viaggi Caricata in Agenzie Di Viaggio | Lascia un commento  

La profezia secondo Hotelplan e secondo Ipotesi Viaggi… Sono aperte le iscrizioni, richiedeteci i programmi dettagliati per un viaggio in Messico, sicuramente fuori dal comune.

“L’esperienza più bella e profonda che un uomo possa avere è il senso del mistero”. Queste le parole di Albert Einstein. E quale anno, se non il 2012, è contraddistinto da questa enigma?  Grazie alla famosa Profezia, i Maya, una delle più affascinanti civiltà del passato, sono tornati alle luci della ribalta. Le origini di questa controversa predizione si perdono nella notte dei tempi. Una civiltà raffinata, cancellata in pochi decenni dai conquistadores, ma sopravvissuta nelle spettacolari architetture e nei rarissimi codici dai quali gli studiosi hanno potuto ricostruire il più incredibile sistema di calcolo mai concepito: quello dei calendari, basato sulla ripetizione ciclica di cinque ere da 5.125 anni ognuna.

A elaborare tutto ciò furono sacerdoti-astronomi per i quali lo scorrere del tempo era determinato da forze cosmiche divinizzate (Acqua, Aria, Terra e Fuoco) con le quali vennero denominate le quattro ere precedenti quella finale, l’Età dell’oro. Quest’ultima, iniziata intorno al 3000 a.C. (e che include la civiltà maya stessa e la nostra storia) sarebbe destinata a terminare proprio il giorno del solstizio d’inverno del 2012. Due le prospettive: la prima, quella più ottimista, prevede la conclusione della Quinta Era con una transizione verso un livello superiore di consapevolezza dell’umanità; questa teoria avrebbe una base scientifica basata su un particolare allineamento del Sole con il centro della galassia, fonte di un flusso di energia cosmica tale da purificare il pianeta.

Secondo una visione pessimista, il recente succedersi di cataclismi (eventi che avrebbero costituito la fine di ogni era precedente) sempre più frequenti e devastanti, preannuncerebbe, invece, l’ultima catastrofe.   L’avvicinarsi della fatidica data che ha portato Hotelplan a realizzare “21 dicembre la fine del mondo”, una brochure ironica ma con grande rispetto per la cultura e la civiltà Maya  che presenta due proposte di viaggio messe a punto per poter vivere il fascino del 21 dicembre a Chichen Itzà: una di 9 giorni e una di 5. La prima – 7 notti – prevede una partenza unica il 16 dicembre con sistemazione a Cancun e una serie di escursioni da scegliere per andare alla scoperta di alcune delle bellezze della Riviera Maya: ecco quindi il parco eco-archeologico di Xcaret, il sito di Coba e il Cenote, Isla de le Mujeres in catamarano  e Tulum.

Le quote partono da 1.199 euro a persona e includono voli di linea, trasferimenti, sistemazione in hotel 5 stelle in camera doppia con trattamento di pernottamento e prima colazione.  Il viaggio di 5 giorni, invece, parte il 20 dicembre per approdare a Cancun, da cui, volendo, si potrà andare alla scoperta di Tulum. Le quote partono da 749 euro e includono voli noleggiati Neos, trasferimenti e sistemazione in hotel 5 stelle con trattamento di pernottamento e prima colazione. Momento culmine di entrambe i viaggi il 21 dicembre a Chichen Itzà: una giornata (già inclusa nelle quote) caratterizzata dalla visita del sito archeologico, dove si potrà apprezzare – tra le altre –  la magnificenza de El Castillo (o Piramide di Kukulkan) che si staglia imperioso e che domina con i suoi 365 scalini (uno per ogni giorno dell’anno) l’intera città. Esserci per vedere con i proprio occhi, esserci per poter dire “io c’ero”, incrociando le dita che  – così come per il “mille e non più mille” – venga sfatato il mito della Profezia Maya.

Progetto pilota di decoro urbano 2012

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie | Lascia un commento  

Al via il nuovo progetto pilota di decoro urbano, predisposto dall’Assessorato all’Ambiente, in collaborazione con Naturcoop.  Nei prossimi giorni inizierà questo servizio aggiuntivo destinato a migliorare il decoro e la pulizia della città. Leggi di più

Apericena al pomodoro rosso!!!

Pubblicata il by risto bar pomodoro rosso Caricata in Ristoranti e Pizzerie | Lascia un commento  

Eccoci finalmente , è ufficiale il nostro blog è nato quindi non rimane che a noi la responsabilità di farlo crescere e conoscere a tutti gli utenti.

La stagione estiva e iniziata e per noi commercianti e artigiani di sesto calende è il momento di concretizzare tutto il lavoro che abbiamo pianificato durante l’inverno.

E a proposito dell’arrivo dell’estate il pomodoro rosso per domenica 24 giugno e domenica 01 luglio dalle ore 19.00  vi propone un apericena tutta da gustare con” Mr. Frank” che dal suo vasto repertorio ci farà ascoltare vecchie e nuovi successi mentre noi vi proporremo stuzzichini dai mille gusti e una cena a a bordo lago.

E’ gradita la prenotazione.

Vi aspettiamo!!

ESTATE 2012: TANTI NUOVI ARRIVI ALLA PROFUMERIA MONTALBETTI

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Profumerie | 1 Commento

Chiudiamo gli occhi, respiriamo aria di mare, sentiamo il fragore delle onde infrangersi sugli scogli e… regaliamo al nostro olfatto auliche sensazioni. Ecco per voi la nuova fragranza NEROLI PORTOFINO di Tom Ford, che emana i profumi di Portofino. Incanto, bellezza, aromi ed eleganza, queste le caratteristiche di questa perla della Liguria da cui Tom Ford si è lasciato ispirare. La fragranza, inserita nella linea Private Blend, riunisce in sé il rapimento di tanta emozionante bellezza con lo stile sofisticato degli habitué della località. “Il bouquet di Neroli Portofino ha un sentore frizzante, effervescente, emanato dagli oli di agrumi, da note floreali e da uno sfondo d’ambra. L’aroma è interamente preservato con intensità in ciascun prodotto per il corpo della collezione bagno” dice Tom Ford. Una collezione bagno di impronta moderna, suggerita per accompagnare lo stile di vita cosmopolita dei frequentatori di Portofino – Gel Doccia, Idratante Corpo, Sapone da Bagno; prodotti che profumano, rivitalizzano, nutrono la pelle con le sostanze prese dalla natura mediterranea, ricche di olio di oliva, olio di vinacciolo, estratto di semi di dattero. Tom Ford ha scelto per i flaconi del profumo un bellissimo vetro verde turchese, trasparente e spesso. Le finiture del cordino attorno al collo del tappo e l’etichetta rimangono in classico oro. I prodotti della linea corpo hanno confezioni opache chiare verde acqua, a celebrazione delle acque miti del mar Mediterraneo. NEROLI PORTOFINO è una delle 20 fragranze unisex della collezione Private Blend, il laboratorio olfattivo privato di Tom Ford, il suo progetto personale dedicato esclusivamente alla creatività di alta profumeria esiste solo in versione eau de parfum 50 ml e 100 ml. I prodotti, fino poco tempo fa in esclusiva solamente presso La Rinascente Duomo Milano e la Boutique di Tom Ford, sono ora arrivati presso limitate e sceltissime profumerie, tra le quali non poteva certamente mancare la profumeria Montalbetti.
Inoltre, nel nostro punto vendita potrete trovare le novità assolute per l’estate 2012 di Dior con la linea di make up Summer Mix. Un mix colorato e vivace di smalti e rossetti: quattro Dior Addict Ultra Gloss e quattro smalti dalla texture inedita sicuramente a completare un perfetto guardaroba estivo dove trionfano accesi e brillanti. Si tratta di una linea essenziale, costituita da gloss e smalti davvero originali, in cui i colori sgargianti fanno da padroni creando così il tanto amato color block, ma vediamola nello specifico.
Le nuances dei lipgloss partono dal giallo pallido “L’Or Sunrise”, passando per il colore must dell’estate ovvero il tangerine tango “Orange Pareo“, approdando poi a sfumature quali il rosa lampone “Rouge Croisiere” e rosa classico “Rose Bikini”.
Venite a scoprirli nel nostro punto vendita!

Elite Models’ Fashion – Una borsa per ogni donna

Pubblicata il by Mr e Mrs Shoes Caricata in Calzature Pelletteria | 2 Commenti

Scopriamo insieme questo marchio di borse e accessori donna che troverete nel nostro Punto Vendita.

Nel 1972, Elite apre la sua prima agenzia nella sede storica di Parigi e il successo non tarda ad arrivare: Vanessa Hessler, Giselle Bundchen, Claudia Schiffer, Naomi Campbell e Cindy Crawford, sono solo alcune delle Top Model che hanno reso l’agenzia Elite un’ icona a livello mondiale.

Oggi la moda di ELITE MODELS’ FASHION viene interpretata attraverso una linea di borse Glamour con colori, stili e tendenze sempre aggiornati all’ultima moda.

Distribuita in tutta Italia attraverso collezioni programmate e con un rapporto qualità prezzo estremamente interessante, ELITE MODELS’ FASHION ha l’intento di diventare entro pochi anni un Brand di riferimento per il mercato Italiano.

La collezione di borse e piccola pelletteria ELITE spazia tra modelli e colori sempre attuali… questo è l’anno delle nostalgiche borse a secchiello, la primavera estate 2012 riscopre l’iconica bag dalla forma tondeggiante. Con doppi manici oppure singola tracolla, preferibilmente dotata di laccio coulisse, la borsa a secchiello è perfetta per il giorno ma conserva una certa eleganza che la rende adatta anche al tramonto.

Non abbandonano la scena nemmeno le capienti shopping bag che, anzi, con le loro dimensioni XL si fanno largo tra le tendenze per dominare anche questa collezione. Irrinunciabili per tutte noi che siamo fuori da giorno a sera!

Non possiamo dimenticare neanche le intramontabili tracolle, sempre pronte per ogni occasione, ce n’è per tutti i gusti, per il giorno e per la sera.

Il mondo ELITE continua…

 

Inglese per tutti a Sesto

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie | 2 Commenti

Anche per il prossimo anno avremo la possibilità di partecipare ai corsi d’inglese Sesto English, sostenendo un costo sicuramente molto conveniente in confronto alla qualità offerta, le iscrizioni per l’anno scolastico 2012/2013 si chiuderanno il 14 settembre 2012.
Martedì 11 settembre dalle ore 18.00 alle 20.30 le insegnanti saranno a disposizione di tutti per maggiori informazioni e per effettuare i test di valutazione del livello.

Di seguito una breve intervista ad una delle 2 insegnanti, Holly Pilar, che ci darà maggiori informazioni sulla struttura dei corsi e sui metodi d’insegnamento utilizzati.

Leggi di più

Note musicali in favore degli Scout di Sesto Calende

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie | 1 Commento

Un bel concerto di folk americano e di cantautori italiani insieme alla partecipazione del Coro Alpino Sestese, con alcuni fra i canti più belli del loro repertorio,  allieteranno la serata di venerdì 22 giugno presso l’ex Istituto Orsoline di Sesto Calende.

A tutti è nota la funzione educativa e di formazione umana degli Scout. Anche a Sesto Calende esiste una sezione, la cui sede si trova in via Piave 136 (vicino alla sede del CAI e del Gruppo San Giorgio).
Leggi di più

Concerto della Filarmonica di Roveredo Grigioni

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie | Lascia un commento  

L’importante appuntamento di domenica 24 giugno in occasione del secondo appuntamento per i festeggiamento del 190° di fondazione della Banda cittadina, vedrà esibirsi nel cortile del Municipio alle ore 17.30 la Filarmonica di Roveredo Grigioni. La ‘Band’ svizzera composta da circa quaranta elementi, proveniente dalla Valle Mesolcina del Canton Ticino, proporrà un repertorio di musiche diverse tra loro, spaziando dalla tradizione popolare, alla musica leggera e popolare, creando un’atmosfera unica ed irripetibile.

Leggi di più