Serata con il Fotografo Roberto Gernetti

COMUNICATO STAMPA PER LA SERATA ORGANIZZATA DAL FOTOCINEVIDEOCLUB VERBANO IL 19/06/2015 ORE 21,15 PRESSO SALA ELSO VARALLI, PALAZZO COMUNALE,  PIAZZA MAZZINI,2 A SESTO CALENDE

 

Il FCVC VERBANO ospiterà il Fotografo Gallaratese, reporter e giornalista sportivo, docente di tecnica per la preparazione degli audiovisivi.

Verranno mostrati due audiovisivi realizzati dal fotografo e una carrellata di immagini di emozionanti momenti di sport, scattate da Gernetti, accompagnate  da una colonna sonora.

Alleghiamo una parte della presentazione che fa di se sul suo sito: http://www.robertogernetti.com/

 

“Roberto Gernetti, cioè il sottoscritto, è nato a Gallarate (VA) il 2 di Aprile del 1961.

Sono un ariete con, nel bene e nel male, tutti gli aspetti tipici di questo segno.

Quindi testardo, narcisista con un ego grande come il Texas.

Questo almeno è quello che ho trovato scritto in un “testo sacro” di astrologia e, devo ammettere, che non è molto difforme dal vero.

Però sono anche passionale, generoso, affidabile fedele e curioso. Lo giuro!

Fotograficamente ho preso in mano la mia prima macchina fotografica a 11 anni, scimmiottando mio padre.

Alcuni anni dopo ho ricevuto in regalo una Canon AE1 con la classica, per il tempo, triade 35 50 135 mm.

Non ho più cambiato, nel corso degli anni ho sempre fotografato con macchine CANON.

La vera svolta della mia vita fotografica è arrivata qualche anno fa con l’iscrizione al fotoclub Il Sestante di Gallarate.

Parlando con amici per i quali la tecnica fotografica non ha segreti, ho trasformato la mia fotografia fino ad allora solo istintiva e ho veramente rivoluzionato il mio modo di fotografare pur conservando le mie caratteristiche tipiche.

E questa crescita è culminata con la mia prima mostra “linee e forme di una GALLARATE CHE CAMBIA” che ha riscosso un buon successo.

Se devo per forza definire il genere fotografico che prediligo questo è sicuramente il ritratto.

In particolare il ritratto femminile.

Amo anche fotografare la musica in genere, e la musica jazz (che adoro) in particolare.

Ma la fotografo a modo mio, andando a cercare il particolare, andando a riprendere l’emozione.

Questo è un pò il mio marchio di fabbrica.

Che sia un ritratto, che sia un paesaggio urbano, che sia un paesaggio vero e proprio voglio rendere l’emozione del momento e voglio trasmettere in chi guarderà poi la mia foto, questa sensazione.

Faccio questo principalmente con ottiche molto lunghe, riempiendo il fotogramma con tagli molto personali.”

Condividi ora su:

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie

About Lo Staff ILSC

I commercianti di Sesto Calende dal 2012, si sono uniti in questo blog per portare nella tua casa la loro professionalità, farti conoscere i loro prodotti e informarti di tutte le novità che succedono sulla città in riva al fiume Ticino.

Lascia un commento