Gianni Macelàr, presidente di commissione esami macellai 2018

Esami corso macellai Regione Lombardia

A Varese i macellai di oggi, artisti e artigiani della carne valutano i macellai di domani

É proprio vero che, quando una persona svolge il proprio lavoro con professionalità e passione, sprigiona energia ed emozioni anche nei più piccoli dettagli che vengono notati da clienti e colleghi di settore.

Questo, è proprio quello che è accaduto al nostro Gianni Radice, in arte Gianni Macelàr, quando i colleghi dell’associazione FEDERCARNI della provincia di Varese l’hanno scelto per presiedere la commissione d’esame che giovedì scorso, 25 ottobre 2018, ha valutato i nuovi macellai del futuro.

Una carica che Gianni ha accettato con orgoglio e anche un po’ di curiosità, non guasta mai!

Questa carica è il risultato della stima e del riconoscimento professionale che i colleghi macellai nutrono per il nostro Gianni Macelàr, un bel riconoscimento non pensi?

Noi, abbiamo voluto chiedere a Gianni cosa gli è passato per la mente quanto l’hanno informato di questa nuova avventura. La sua risposta? Ovviamente, si è sentito molto lusingato di essere scelto per il ruolo di presidente della commissione d’esame, ma allo stesso tempo non si può negare che, era leggermente agitato per il ruolo che doveva svolgere. Dopotutto, se lo conosci almeno un po’, sai bene che il nostro Gianni di Sesto Calende è anche modesto.

Il ruolo della commissione d’esame è stato valutare il livello di preparazione degli studenti a conclusione di un percorso lungo 370 ore, organizzato dell’Agenzia Formativa della Provincia di Varese in collaborazione con Uniascom, Ente Bilaterale Commercio e Associazione Nazionale Macellai. Lo scopo del corso era formare personale qualificato con il titolo di “Addetto alla macelleria”.

Un bel progetto, ben strutturato e con una formazione ad ampio spettro su le sfaccettature del lavoro del macellaio. Per mesi i corsisti hanno seguito lezioni teoriche, pratiche e stage in aziende di settore. Ovviamente, per mantenere la commissione d’esame più neutra e oggettiva possibile, nessuno degli studenti ha conseguito ore di stage nelle macellerie dei commissari esterni.

Come si è svolto l’esame?

Nel pomeriggio del 25 ottobre 2018, gli studenti di macelleria, si sono trovati ad affrontare il proprio esame davanti a personaggi di spicco della macelleria varesina. A spalleggiare il nostro Gianni Macelàr nella commissione erano presenti sia i docenti del CFP: Dott.ssa Michela Nizzetto, Dott. Cristiano Giovanni Filieri e Dott.ssa Elisa Vanoni, sia i colleghi:

  • Aldo Canuto, presidente di FEDERCARNI provincia di Varese
  • Gianfranco Piran, vicepresidente di FEDERCARNI provincia di Varese
  • Antonio Barlocco, stimato collega macellaio

Nella prima prova scritta sono state testate le competenze acquisite sui processi di taglio, lavorazione e preparazioni delle carni e le importanti nozioni di igiene, Haccp e sicurezza nei luoghi di lavoro, scienza dell’alimentazione e zootecnia. 64 domande da affrontare in 1 ora e 30 minuti.

Successivamente, durante l’esame orale, Gianni e i suoi colleghi, hanno avuto la possibilità di interrogare gli studenti, verificando alcune risposte della parte scritta e approfondendo le conoscenze dei corsisti.

Infine, la prova pratica di laboratorio, attività che Gianni ha seguito con molta attenzione, verificando la precisione e la capacità degli studenti che hanno avuto la possibilità di mettere in mostra le tecniche apprese e la capacità di trattare la materia prima con rispetto e sfruttarla al meglio.

Chi ha potuto incontrare Gianni, la sera del 25 ottobre, ha visto proprio l’energia e l’emozione che ha portato a casa da questa sua nuova esperienza. Gli occhi gli brillavano, la voglia di raccontare la giornata era tantissima, emanava energia di chi ha vissuto un’esperienza veramente bella, da pelle d’oca.

Lo racconta proprio Gianni, nella video intervista che puoi trovare sul suo sito web. Confrontarsi con i colleghi sul proprio lavoro in un ambiente esterno alla sua macelleria, incontrare persone che desiderano imparare questo mestiere, vedere giovani ma anche uomini e donne sui 40 anni che si impegnano, studiano un’attività artigianale di tutto rispetto, osservare le nuove idee che nascono, non è solo un’emozione è una crescita personale.

Lui, Gianni Macelàr, che ha fatto della macelleria la sua grande passione, non smette mai di imparare e migliorare anche quando è chiamato a valutare il lavoro altrui.

Quindi, congratulazioni al nostro Gianni Macelàr, per aver accettato questo ruolo di responsabilità ed in bocca al lupo a tutti i nuovi addetti alla macelleria.

Condividi ora su:

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in Notizie

About Lo Staff ILSC

Lo Staff ILSC, sono soci dell' Associazione I Love Sesto Calende che ogni giorno mettono passione e impegno per promuovere I Love Sesto Calende il l primo Urban Blog della provincia di Varese. Un progetto nato nel 2012 allo scopo di promuovere on-line e sui social la città di Sesto Calende e le attività che ne fanno parte dell'associazione.

Lascia un commento