Fotocinevideoclub Verbano con Mosè Norberto Franchi.

 

Il Fotocinevideoclub Verbano il 7 giugno ospiterà il fotografo, giornalista, scrittore e “viaggiatore” Mosè Norberto Franchi, che terrà una conferenza con il supporto di immagini e audiovisivi, dal titolo:

“Fotografia, tra storia, linguaggio, comportamento” Piccolo viaggio attraverso l’immagine, per quanto questa abbia influenzato vite e pensieri.

Nel 1839 la Francia regala al mondo la fotografia. Farà proprio ritratto e paesaggio, ma inizierà anche ad indagare sulle vite e sull’uomo. Nasceranno correnti, movimenti, eppure col tempo la consapevolezza fotografica toccherà un po’ tutti. Non c’è una fotografia che ha cambiato il mondo, ma di ogni trasformazione ne ha esaltato emozioni e sentimenti, solo passando di  mano in mano.foto 2

L’immagine è un linguaggio collettivo, attraverso il quale ognuno di noi può formulare una risposta. Questo viaggio ci aiuterà anche a comprendere noi stessi.

“Missione della fotografia è raccontare l’uomo all’uomo e ogni uomo a se stesso”

[E. Steichen]

 

 

Mosè Norberto Franchi

Mosè Norberto Franchi vive e lavora a Milano, è sposato con Daniela e ha due figlie: Eleonora e Giorgia. Da sempre appassionato di fotografia, affianca allo scatto la ricerca storica del linguaggio e dello strumento.

Il percorso professionale lo porta a collaborare per più di vent’anni con una multinazionale dell’imaging, la Canon, molti dei quali trascorsi nella Comunicazione. Questo lo indurrà ad allargare le sue conoscenze, arricchendo quindi la sua sensibilità nei confronti dell’immagine; nello stesso tempo, gli consentirà di porre la propria firma a eventi e pubblicazioni a respiro internazionale.

L’ufficio stampa e le sue implicazioni lo avvicineranno al giornalismo, ambito che percorre con entusiasmo, senza abbandonare i valori primordiali della fotografia. Nella sua carriera, ha alternato mostre a interventi sulla fotografia, anche in ambito universitario.

Con alcuni professionisti italiani, fra cui Gianni Berengo Gardin, ha esposto a Porretta Terme nel 2009. Con altri autori importanti del panorama della fotografia italiana, ha raccontato la storia di quanti, abbandonate le proprie origini, hanno deciso di vivere al fianco della prima ferrovia dell’Unità d’Italia. Dalla mostra ne è nato un libro (la Transappenninica, il viaggio, i territori, la gente), cui ne stanno seguendo altri in corso d’opera.

Le sue esposizioni da tempo sono sempre “sul chiodo”, avendo girato Milano, Roma, Verona,Bologna, Varese. Una permanente è visionabile a Porretta Terme, per volere di alcune autorità locali. Da alcuni anni pubblica i suoi articoli su varie riviste di fotografia (Photoprofessional,Image Mag), su siti internet (Photop), su newsletter dedicate (Canon Italia) e organizza eventi e manifestazioni di rilievo internazionale.

Sono in uscita due suoi libri: uno sul paesaggio emiliano, l’altro legato ancora alla ferrovia transappenninica. C’è spesso un binario, quindi, ma anche un uomo che viaggia; il racconto continua.

 

 

Condividi ora su:

Pubblicata il by admin Caricata in Notizie

About admin

Lo Staff ILSC, sono soci dell' Associazione I Love Sesto Calende che ogni giorno mettono passione e impegno per promuovere I Love Sesto Calende il l primo Urban Blog della provincia di Varese. Un progetto nato nel 2012 allo scopo di promuovere on-line e sui social la città di Sesto Calende e le attività che ne fanno parte dell'associazione.

Lascia un commento