Due Sestesi da brivido!

Ci sono due sestesi nell’antologia “Delitti d’acqua dolce” edita da Lampi di Stampa che verrà presentata a Stresa domenica 4 novembre alle ore 16 nella suggestiva Sala del Distretto dei Laghi, Corso Italia 18.
Sono Elena Sedin e Rossana Girotto.
Le nostre due concittadine hanno infatti partecipato, la scorsa primavera, al concorso GialloStresa, arrivando tra i finalisti e ora i loro due racconti sono stati scelti per essere inseriti tra i venti scelti dai curatori, Ambretta Sampietro e Luigi Pachì, in una antologia che vede Stresa e il Lago Maggiore come perfette locations di storie gialle e noir.

Elena Sedin, che abita a Oriano ed è collaboratrice del quotidiano La Prealpina proprio per la nostra zona, ambienta il suo “Uno spettacolo difficile da dimenticare” nella Stresa degli anni ’60, e ha come protagonista una giornalista curiosa e intelligente che riuscirà a svelare il mistero legato alla scomparsa di un facoltoso imprenditore.
Rossana Girotto, con il suo “Una brutta storia piena di bellezza” regala a Stresa e all’Isola dei Pescatori un’allure dandy e un mistero dai risvolti torbidi.
Entrambe hanno caratterizzato i personaggi presenti nei racconti con piccoli omaggi ai propri amici, e descritto le bellezze della perla del Lago Maggiore con tratto tutto femminile.

Rossana ed Elena sono in buona compagnia: nell’antologia sono infatti presenti scrittori e giallisti quotati e conosciuti, come Mercedes Bresso, Silvio Raffo, Adele Marini.
Dopo la presentazione del 4 novembre, l’antologia sarà presente nelle librerie e disponibile anche dalle due autrici sestesi.
Delitti d’acqua dolce quindi… anche in riva al Ticino!

delitti d’acqua dolce, ed. lampi di stampa, € 15,90

Condividi ora su:

Pubblicata il by RossanaGir8 Caricata in Notizie

Lascia un commento