Festa della Famiglia

Festa della Famiglia

Festa della Famiglia

 

La gioia vera che si gusta nella famiglia non è qualcosa di superficiale, non viene dalle cose, dalle circostanze favorevoli.

La gioia vera viene da un’armonia profonda tra le persone, che tutti sentono nel cuore, e che ci fa sentire la bellezza di essere insieme, di sostenerci a vicenda nel cammino della vita. (…)

Ma alla base di questo sentimento di gioia profonda c’è la presenza di Dio, la presenza di Dio nella famiglia, c’è il suo amore accogliente, misericordioso, rispettoso verso tutti.

E soprattutto, un amore paziente: la pazienza è una virtù di Dio e ci insegna, in famiglia, ad avere questo amore paziente, l’uno con l’altro. Avere pazienza tra di noi.”
Sono proprio splendide queste parole rivolte da Papa Francesco alle famiglie nell’Ottobre 2013!

Parlano di gioia, armonia, accoglienza… parlano di un amore profondo e paziente che la presenza di Dio può aiutare a mantenere vivo.

E’ con questo spirito, con il desiderio di celebrare la bellezza della famiglia, che ci accingiamo a vivere la Festa che si svolgerà il prossimo 29 Gennaio 2017.

Il momento iniziale non può che essere la Santa Messa, perché per tanti di noi il modello di comunità domestica è la famiglia di Nazareth e perché nella celebrazione eucaristica troviamo la forza di rendere il nostro amore sempre più simile a quello di Gesù: accogliente, misericordioso, rispettoso…

Ci trasferiremo poi tutti in Oratorio all’Abbazia per il pranzo (nella locandina trovate tutte le informazioni per partecipare), che non può certo mancare quando si parla di famiglia!

Non c’è un modo migliore per scambiare due chiacchiere, rilassarsi, gioire per le belle notizie che ci dà un amico e trovare parole di conforto per chi invece ci racconta le sue difficoltà..

Come sempre la cucina dell’Oratorio offrirà cibo genuino e squisito ad un prezzo che possa consentire la partecipazione di tutti.

Proprio come quando si va a mangiare a casa di amici, chiediamo a chi lo desidera di portare un dolce da condividere.

Alle 15.30, sempre in Oratorio, si svolgerà un incontro molto interessante per tutti coloro che hanno a che fare con l’educazione (quindi non solo genitori, ma anche nonni, catechisti, insegnanti…).

La dottoressa Sandra Farè, che già era stata nostra ospite lo scorso anno, ci aiuterà a capire come possiamo stare accanto ai nostri ragazzi nei vari ambiti del loro impegno (a scuola, a casa, al catechismo…): meglio seguirli passo passo o lasciarli fare da soli? Meglio elogiarli sempre o spronarli a fare meglio? Proveremo a scoprirlo insieme!

I bambini saranno nel frattempo affidati alle cure degli animatori dell’Oratorio, che stanno già preparando per loro dei bellissimi giochi!

Con i nuovi spazi che abbiamo ora a disposizione, anche in caso di freddo o brutto tempo potranno divertirsi stando all’interno.

Dopo una giornata così intensa, il programma si conclude proprio là dove era partito: ci ritroviamo di nuovo tutti in Chiesa (questa volta all’Abbazia) per la consacrazione alla Sacra Famiglia di Nazareth.

Non è un gesto di superstizione, non è la garanzia che miracolosamente tutti i nostri problemi si risolveranno: è il voler chiedere tutti insieme la protezione di questa famiglia così speciale, ma che sentiamo molto vicina a noi.

Maria e Giuseppe in fondo sono due sposi che hanno vissuto una vita normale, ma resa straordinaria dalla presenza di Gesù.

Chiediamo dunque a loro di aiutarci a far spazio a Dio nel nostro quotidiano, perché anche le nostre famiglie possano diventare straordinarie.

Elisa Lanfranchi

Condividi ora su:

Pubblicata il by Lo Staff ILSC Caricata in In Primo Piano, Notizie

About Lo Staff ILSC

I commercianti di Sesto Calende dal 2012, si sono uniti in questo blog per portare nella tua casa la loro professionalità, farti conoscere i loro prodotti e informarti di tutte le novità che succedono sulla città in riva al fiume Ticino.

Lascia un commento