Inaugurazione Centro Studi Angelo dell’Acqua.

 

Dal sogno educativo di un giovane prete alla realtà di una scuola moderna che costruisce il suo futuro “al Centro”

Sabato 28 Ottobre alle 16:00 a Sesto Calende, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Centro Studi Angelo D’Acqua verranno presentate grandi novità relative alla Scuola.

Sia innovazioni in ambito prettamente scolastico che a nuovi progetti di offerta culturale e formativa per la comunità del territorio promossi dalla nuova associazione Alma.

Nella vivace comunità di Sesto Calende c’è una realtà scolastica che dal 1852 offre sogni e opportunità di crescita ai bimbi sestesi.

Il Centro Studi Angelo Dell’Acqua, stimata scuola paritaria con vocazione e desiderio di diventare sempre più “Centro” anche per l’intera comunità sestese e oltre.

Il Centro è una scuola all’avanguardia con una storia che merita di essere ricordata per la bellezza e lo spirito di modernità che incarna.

Storia del Centro Studi Angelo Dell’Acqua

Nel 1852 giunge a Sesto Calende un giovane prete, don Carlo Sammartino.

Pastore attento ai problemi della sua gente, avverte l’esigenza di un progetto educativo forte rivolto alla donna, punto debole nella società di quel periodo.

Vorrebbe offrire alle fanciulle una scuola dove educarle contrastato da molti nella realizzazione del suo sogno

Soleva spesso ripetere di “temere più la poca virtù e la poca confidenza in Dio che tutti i contrasti e la mancanza di mezzi”.

Ha inizio così, in Sesto Calende, la scuola in cui da subito viene offerta a numerose ragazze la possibilità di una buona educazione.

Nel maggio 1855 fra il grande stupore della popolazione pone egli stesso la prima pietra dell’erigenda Casa scuola – convitto.

 

Nel 1859, dopo la prematura morte di don Carlo, la Casa viene ceduta gratuitamente alle Suore Orsoline che da quel momento ne detengono la completa gestione.

 

1891. L’istituto di educazione femminile

 

La scuola dal 1 settembre 2008 è passata sotto la gestione della Parrocchia San Bernardino prendendo il nome di Centro Studi Angelo Dell’Acqua, in onore dell’amato Cardinale sestese

Eredita la preziosa tradizione di 150 anni di presenza e di servizio delle Suore Orsoline a Sesto Calende.

La Parrocchia di San Bernardino con coraggio ha così deciso di farsi carico della Scuola Cattolica, patrimonio indiscusso della Chiesa e della comunità civile di Sesto Calende.

In questo modo il Centro Studi Angelo Dell’Acqua desidera continuare la lunga tradizione di prendersi cura di sogni e speranze di bambini e ragazzi di sempre.

Il centro studi oggi

Ad oggi l’istituto comprende una scuola dell’infanzia, una scuola primaria ed una secondaria di primo grado.

Inoltre tutto questo si è aggiunta, la collaborazione con un asilo nido bilingue di stampo Montessori ospitato nei locali del Centro Studi.

Ciò che si può definire il cuore della scuola è l’attenzione alla storia di ogni singolo studente.

Il principio guida è quello di chi ha compreso che nella scuola vi sono delle persone molto diverse da semplici macchine in cui copiare dei dati e molto diverse tra loro.

Ogni persona ha la propria storia, la propria famiglia, le proprie gioie, le proprie difficoltà, la propria intelligenza e carattere.

La crescita dei bambini è veicolata anzitutto dall’ambiente in cui vivono, motivo per cui si è deciso di portare avanti un progetto di rifunzionalizzazione degli interni / aule.

Coadiuvati da studi psico-pedagogici inerenti gli aspetti dimensionali delle aule e quelli cromatici.

Il connubio architettura – pedagogia è teso a dar forma armonica agli spazi fruibili dagli allievi.

Le crescenti esigenze di avanguardia soprattutto nell’ambito tecnologico hanno spinto a pensare ad un sofisticato sistema di informatizzazione che permetterà agli alunni di usufruire dei pc presenti nell’aula di informatica.

Ognuno dei quali sarà dotato di software specialistico – come se fosse il proprio, una volta ottenuta la relativa autenticazione.

In ogni classe è già presente una Lavagna Interattiva Multimediale, strumento indispensabile per una didattica moderna ed efficace con la generazione dei cosiddetti nativi digitali.

Grande importanza viene data all’apprendimento delle lingue straniere.

Per quanto riguarda l’inglese il Centro Studi Angelo Dell’Acqua ha di recente attivato in modo molto corposo l’insegnamento in madrelingua.

Questo grazie alla collaborazione con il prestigioso British College di Gallarate.

Molto fruttuoso è stato in questi anni il lavoro svolto con gli enti del territorio, che ha permesso a bambini e ragazzi di scoprire la bellezza paesaggistica, storica e culturale presente nella zona.

Da diversi anni la struttura del Centro Studi Angelo Dell’Acqua è richiesta da diverse associazioni sportive per i suoi ampi e attrezzati spazi.

Dallo scorso anno si è pensato di rendere questa relazione molto più proficua chiedendo alle associazioni stesse la collaborazione per un progetto che permetta ai bambini,eventualmente anche di altre scuole,di vivere dopo la scuola l’esperienza del multisport.

La pratica di uno sport che nel corso degli anni comprenda la prova e l’apprendimento di diverse discipline, così da permettere lo sviluppo di diverse qualità psico-motorie e l’orientamento più cosciente verso uno sport specifico.

Ormai dal 2008, invece, grazie all’iniziativa di una delle insegnanti di musica, è nata l’esperienza dei “Percorsi Musicali”.

Una vera e propria scuola di musica aperta a tutto il territorio, dove si ha la possibilità di imparare uno strumento a scelta tra pianoforte, violino, clarinetto e altri strumenti classici.

Da qui la passione per la musica si è perfezionata sempre più nella scuola, proponendo anche settimane intensive aperte al territorio nel periodo estivo oltre che masterclass che vedono come protagonisti strumentisti di fama mondiale.

Potenzialità future

Il Centro Studi Angelo Dell’Acqua desidera proporsi sempre più, dunque, come un ente educativo che sappia far crescere attraverso la bellezza dei propri ambienti, la bontà dei valori proposti e l’apertura a una società che sempre più richiede la conoscenza di territori e culture diversi.

Da qui l’idea, di progettare di creare un ambiente polifunzionale che possa diventare opportunità culturale e artistica per le realtà circostanti.

Nella stessa direzione la proposta che si sta valutando di un gemellaggio con scuole di altre nazioni, esperienza che incentiverebbe un proficuo scambio culturale e linguistico.

Anche in funzione di tale interesse è nata l’idea di ridare vita e anima alle camere che un tempo ospitavano le suore.

Studi psico-pedagogici hanno mostrato quanto interessante per gli studenti è l’apprendimento mediante sperimentazione e manipolazione diretta.

Pertanto si sono individuati nuovi spazi per laboratori manuali (laboratori di falegnameria – aeromodellismo – cucina – ricamo – cucito – arte ) da offrire ai destinatari dell’offerta educativa che tanto abbiamo a cuore.

Sabato 28 Ottobre 2017 alle 16:00, il nuovo Centro verrà inaugurato (leggi l’articolo) e presentato alla Comunità sestese.

Sono previsti interventi del Sindaco di Sesto Calende, del Legale Rappresentante Don Luigi Ferè e del Rettore del Centro, Don Massimo Brescancin.

L’architetto Maria Donati e i pedagogisti Maria Chiara Moneta e Giulio Tosone presenteranno i criteri pedagogico-architettonici che hanno ispirato tutto il progetto di rinnovamento e di ristrutturazione.

Accanto alle novità legate alla rifunzionalizzazione degli ambienti e alle linee guida innovative della Scuola, verrà anche presentata la nuova Associazione ad essa collegata

Alma, fondata da genitori e professionisti volontari per potenziare le iniziative formative e socio-culturali del Centro.

Al termine della presentazione sarà possibile visitare, in anteprima, la mostra d’arte “Anna Sutor – Immaginare spazi”

Mostra allestita per l’occasione nel contesto evocativo dell’ala a suo tempo destinata a dormitorio delle Suore Orsoline.

Sesto Calende, ottobre 2017

Per ulteriori informazioni :

Ufficio Stampa Luisa Bianchi & Linda Kemp

Via C. Freguglia 8/A – Milano

Tel. 02 45409462

Luisa.bianchi@elle2elle.it

Condividi ora su:

Pubblicata il by admin Caricata in Associazioni

About admin

Lo Staff ILSC, sono soci dell' Associazione I Love Sesto Calende che ogni giorno mettono passione e impegno per promuovere I Love Sesto Calende il l primo Urban Blog della provincia di Varese. Un progetto nato nel 2012 allo scopo di promuovere on-line e sui social la città di Sesto Calende e le attività che ne fanno parte dell'associazione.

Lascia un commento