L’ananas mette in salvo le difese.

Cari Amici, ritorniamo cariche di curiosità e per un attimo vi vogliamo scaldare con questo frutto esotico dal profumo inebriante. Diciamo:Un assaggio d’Estate!

L’ananas mette in salvo le difese

Questo buonissimo frutto esotico rende il corpo più reattivo  ai virus influenzali ma è anche un ottimo drenante e un aiuto per la digestione …

Scoperta l’America, scoperto l’ananas. Ad eccezione di Carlo V che, diffidente, non volle nemmeno assaggiarlo, i conquistatori del “nuovo mondo” furono subito attratti da quello strano frutto  a forma di pigna, dalla polpa dolce e succulenta e dal profumo avvolgente. Gli indigeni, che lo consumavano in abbondanza durante le feste in occasione dei riti d’iniziazione, lo chiamavano “Nana” (che in lingua caraibica si traduce con “profumo dei profumi”), i portoghesi lo ribattezzarono “ana-naz”, gli spagnoli “pina” e gli inglesi, più tardi, “pine apple”.

CURIOSITA’

Pochi lo sanno, ma si usa proprio … tutto!

Oggi se ne conosce e coltiva un numero strepitoso di varietà e dell’Ananas non si getta niente, nemmeno le foglie, che vengono usate per la produzione di fibra impiegata nella fabbricazione di cordami e tessuti.

Grazie al suo ricco contenuto di vitamine e sali minerali è indispensabile a Ottobre per  rinforzare il  sistema immunitario in vista  dell’inverno. Mangiamone due fette al giorno, per tutto il mese.

Una sferzata di energia per il sistema immunitario

Oltre ad essere un frutto gustoso, digeribile e nutriente, l’ananas ha anche sorprendenti effetti salutari. La sua polpa, composta da acqua, proteine e carboidrati, è ricca di potassio, vitamine C e A e carotenolo, particolarmente utili in questa stagione per rinforzare il sistema immunitario.

Dai gambi dei frutti freschi, poi, si ricava la bromelina, un enzima sulfidrilico con azione proteolitica che si è dimostrato capace di controllare i fenomeni infiammatori, gli edemi post traumatici e il riassorbimento degli stravasi emorragici.

Come sceglierlo? Il profumo è sinonimo di garanzia.

Per prima cosa, annusate: si deve sentire il profumo caratteristico dell’ananas. Poi controllate la buccia: quella di un frutto fresco e maturo è verde cangiante in giallo-oro.

Evitate gli ananas con la buccia di colore verde-grigiastro (troppo acerbi), o marrone (troppo maturi). In un sacchetto o in una pellicola trasparente l’ananas si conserva in frigorifero per 2 o 3 giorni.

Proprietà e azioni dell’Ananas

L’ananas ha proprietà terapeutiche e dimagranti bruciagrassi, , è chiamato sincarpio e  si trova al centro del frutto.

Svolge anche un’azione antinfiammatoria di tipo enzimatico, attività antiedematosa, decongestionante le mucose in caso di flogosi acuta catarrale.

Antitrombotica, antiaggregante piastrinica, modulante la coagulazione.

Svolge attività eupeptica,  favorisce la digestione e più velocemente.

Ananas come rimedio contro la rinitine allergica :

La bromelina abbassa i livelli sierici e tissutali di chininogeno e di bradichinina ed influenza la sintesi delle prostaglandine contribuendo anche per questo nell’azione antinfiammatoria.Tale proprietà ha prodotto buoni risultati nel trattamento della rinite allergica, senza manifestare effetti collaterali.

La bromelina ha trovato applicazione nel trattamento di affezioni cutanee umane caratterizzate da infiammazione e prurito ed in forme di leggera colite. La bromelina risulta pertanto particolarmente indicata in caso di edema flogistico, dovuto a traumi muscolari, articolari, chirurgici, insufficienza venosa, cellulite.

L'Energia vien dal Cibo!

L’Energia vien dal Cibo!

Come iniziare una buona giornata con un SI’?

Colazione con coppa d’ananas

Ingredienti:

ananas

yogurt di soia al naturale

gallette o fiocchi di riso

mandorle,  1 albume

1manciata di noci

1 pezzetto di cioccolato fondente (ne basta poco, ma più si è golosi più se ne mette..

Procedimento:

Mettere nel bicchiere dei tocchetti d’ananas, poi lo yogurt di soia.

Aggiungere le gallette o fiocchi di riso e le noci.

Usare il pestello o se preferite lasciare la granella piuttosto  grossolana.

Ricoprire con lo yogurt, la granelle e  le noci

fate a stracciatella un pezzetto di cioccolato e  spolverizzate sulla coppa… e Buona colazione! J

 

Ivana Ghiringhelli ( Naturopata professionista ) Vi da appuntamento alla prossima curiosità.

Tel: 338-2629299          e-mail: ivana.ghiringhelli@virgilio.it

           Per appuntamenti  Zerocento 0331-924972

Condividi ora su:

Pubblicata il by admin Caricata in Articoli Sanitari

About admin

Lo Staff ILSC, sono soci dell' Associazione I Love Sesto Calende che ogni giorno mettono passione e impegno per promuovere I Love Sesto Calende il l primo Urban Blog della provincia di Varese. Un progetto nato nel 2012 allo scopo di promuovere on-line e sui social la città di Sesto Calende e le attività che ne fanno parte dell'associazione.

Lascia un commento